INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Play the Games Abruzzo: si parte con l’Atletica

Oltre 60 Atleti Special Olympics dell'Abruzzo si incontreranno sabato 9 ottobre per dare vita nello stadio “Isaia Di Cesare” a L’Aquila ai Play the Games di Atletica Leggera

Ancora sono vive nella memoria le emozioni delle premiazioni degli Smart Games 2.1 ed è già tempo di inseguire nuovi traguardi: più di 60 Atleti Special Olympics dell’Abruzzo si incontreranno sabato 9 ottobre per dare vita nello stadio “Isaia Di Cesare” a L’Aquila ai Play the Games di Atletica Leggera.

Cinque i team che parteciperanno: ASD Scavalcando di Pianella, ASD Basket Centro Abruzzo di Sulmona, ASP Oltre di Roseto degli Abruzzi, Team Istituto Superiore Moretti di Roseto degli Abruzzi, ASD Team Sport L’Aquila in rappresentanza delle province di L’Aquila, Pescara e Teramo.

Per la regione Abruzzo si tratta di un grande evento, dopo le finali interregionali del torneo Special Basket che si sono svolte a L’Aquila nel 2019 in occasione dei Campionati Italiani CUSI, a testimonianza dell’attenzione del territorio verso lo sport inclusivo. L’evento vedrà la partecipazione di tanti volontari coinvolti, provenienti da associazioni e club service del territorio: ASP Ju parchetto con noi, Panathlon Club L’Aquila, Kiwanis Club L’Aquila, Volontari UNIVAQ, Protezione Civile PIVEC, Gruppo Alpini Salvatore Tosone Coppito, Istituto Peano Rosa di Nereto, Istituto Moretti di Roseto degli Abruzzi, Gruppo Sportivo Polizia Municipale di L’Aquila.

Questa scesa in campo al fianco degli atleti speciali sarà una delle più grandi eredità che questi giochi lasceranno, un segnale concreto di un modo di intendere lo sport come strumento per creare sinergie e costruire insieme una società più aperta e giusta nei confronti di tutti.

Lo start è previsto sabato mattina alle 10,30, con un programma che entrerà nel vivo nel pomeriggio, quando alle 14.30 lo stadio si trasformerà nel palcoscenico della cerimonia di apertura con protocollo olimpico e arrivo della fiaccola. Subito dopo le Finali di specialità e poi a seguire le premiazioni.

“Che bello, dopo due anni di stop, tornare ad incontrarsi e competere – afferma Guido Grecchi, direttore regionale del Team Abruzzo di Special Olympics. Siamo emozionati e pronti a vivere un grandissimo appuntamento di sport e inclusione che coinvolgerà complessivamente 200 persone. I Play the Games rappresentano un reale e prezioso strumento per sensibilizzare il territorio e promuovere, attraverso lo sport, una cultura dell’inclusione che educa tutti, grandi e piccini, educatori, studenti, cittadini e politici alla comprensione ed alla valorizzazione della diversità in ogni sua espressione. La partecipazione ai Giochi offrirà agli Atleti la possibilità non solo di confrontarsi con se stessi e con gli altri, ma sarà un inizio di percorso per essere scelti a rappresentare l’Italia in uno dei tanti eventi internazionali Special Olympics”.

Questo che si svolgerà a L’Aquila è il primo appuntamento dei 4 eventi regionali programmati nel 2021 in sostituzione dei Giochi Nazionali per questioni di sicurezza legate al Covid.

Il prossimo appuntamento sarà il 21 e 22 novembre a Roseto degli Abruzzi con il nuoto, poi seguiranno gli sport invernali il 4 e 5 dicembre a Passo Godi- Scanno, per poi concludere il 12 dicembre a Pescara con la Danza Sportiva.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Open Day AstraZeneca: 363 vaccini prenotati ad Avezzano

Il sindaco Di Pangrazio: "Abbiamo registrato una buona adesione. Costa al vaccino ordinata, grazie ...
Redazione IMN

Presentazione libro “Parla con Me”

Benedetta Cerasani presenta il nuovo libro
Redazione IMN

VIDEO. San Benedetto dei Marsi: termina ai Play Out la favola Promozione

Alice Pagliaroli