INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Pietraquaria, ieri premiazione concorso “Il Pastorello”

Al concorso hanno partecipato 215 bambini di cinque classi della scuola primaria, provenienti da diversi istituti avezzanesi

Si è tenuta ieri pomeriggio la premiazione del concorso di arte figurativa “Il Pastorello”, indetto dal comitato festeggiamenti per la festa della Madonna di Pietraquaria. Al concorso hanno partecipato 215 bambini di cinque classi della scuola primaria, provenienti da diversi istituti avezzanesi, che si sono cimentati in originali riproduzioni della patrona di Avezzano. I lavori sono stati poi raccolti e valutati da una giuria, composta dal presidente del comitato dottor Antonio Di Legge, dal professor Enrico Maddalena presidente di giuria ed esperto di disegno, autore di diversi libri sul tema, da Padre Orante, rettore del santuario, dall’insegnante Mariangela Petricca e dal giornalista Francesco Proia.

I disegni sono stati valutati tutti in base ai criteri di autenticità, competenze e creatività. Poi la giuria ha stilato una classifica finale di tredici disegni, dove a parte i primi tre classificati, gli altri dieci sono stati valutati ex aequo. I primi tre classificati hanno vinto un premio in denaro, rispettivamente di €150, € 100 e €50, da spendere in materiale didattico, mentre i dieci ex aequo un buono di € 30 per ciascuno.
Ecco anche le motivazioni che Enrico Maddalena, presidente di giuria, ha stilato per i primi tre classificati:

Primo classificato: l’opera è ben realizzata sotto il profilo tecnico: colori ben stesi, chiaroscuro che suggerisce i volumi, tinte che si armonizzano fra di loro. Il tratto è deciso ed espressivo e la composizione è piacevole e armoniosa. A ciò si aggiunge il significato, il messaggio, portato dai gesti del Bambino e della Madonna che poggia la sua mano protettrice sulla Terra, mano che stringe una corona, simbolo della preghiera.

Secondo classificato: l’opera è suddivisa in tre piani: in basso la città con i tradizionali fuochi. Nel piano medio il monte con il sentiero che invita alla salita e a sinistra una vivace successione di strisce cromatiche. In alto il firmamento notturno con la luna a sinistra e la Madonna sulla destra, meta verso cui la composizione indirizza lo sguardo. Una realizzazione originale e ben fatta.

Terzo classificato: un acquerello dai toni lievi e luminosi che pone in primo piano la Madre celeste con il pastorello in preghiera. Le fa da sfondo il Salviano con i suoi pini che incorniciano il santuario. Un’opera semplice, ma realizzata con gusto e che riesce a raccontare in maniera efficace.

Di seguito ecco anche i dieci ex aequo e i relativi disegni: Ponziani Daniele (4A Collodi), Eligi Anastasia (3D Mazzini), Spera Davide (5D Mazzini), Fifere Alexandra (4A Collodi), Montanari Vittoria (1A Mazzini), Paris Francesco (2D Mazzini), Laurenti Noela (3B Mazzini), Pisotta Gaia (5D Mazzini), Sacchetto Giovanni (5D Mazzini), Olivieri Sofia (2A Mazzini), menzione speciale per De Foglio Luisa (5B Persia), per l’originale opera in rilievo della Madonna di Pietraquaria.

Altre notizie che potrebbero interessarti

AbruzzoTalk: il nuovo format M5S di partecipazione

Quattro appuntamenti del Movimento con i cittadini dei quattro capoluoghi abruzzesi
Redazione IMN

Covid: 238 casi, 102 in provincia dell’Aquila

Bollettino regionale: 13 nuovi decessi, eseguiti 4281 tamponi molecolari e 1658 test antigenici
Redazione IMN

Al via anno giubilare centenario canonizzazione S.Gabriele

Celebrazioni partono con un anno di ritardo per emergenza Covid
Redazione IMN