INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Pescasseroli, auguri a nonna Carmela: cento anni e non sentirli

Al giorno d’oggi tagliare il traguardo dei cento anni sembra, praticamente, impossibile. Eppure la signora Carmela Gentile ce l’ha fatta: ha attraversato stagioni, guerre, difficoltà, cambiamenti, gioie e dolori ed, ora, è arrivata alla veneranda età di cento anni, divenendo, a modo suo, protagonista di un mondo, nel quale ha vissuto per un intero secolo.

La signora Carmela, nata il 18 ottobre del 1916, ha festeggiato la lieta ed importante ricorrenza a Segrate, vicino Milano. Probabilmente, però, metà del suo cuore batteva per Pescasseroli, l’incantevole cittadina abruzzese nella quale la donna trascorre, generalmente, le sue estati.

Ma chi è la centenaria Carmela? Lo spiega Francesca Grassi, Consigliera del Comune di Pescasseroli, contattata dalla redazione di InfoMediaNews.it. «La signora Carmela ha compiuto l’età di cento anni lo scorso 18 ottobre. La donna vive attualmente a Segrate, cittadina lombarda non molto distante da Milano. Torna qui, a Pescasseroli, però, pressoché tutte le estati, per trascorrere la stagione calda riparata dal fresco dei monti marsicani». La storia di una donna come tante altre, dunque, la quale, però, ha sfidato epoche e distanze, superando qualsiasi ostacolo, fino ad arrivare ai tanto ambiti cent’anni. È ancora qui, infatti, Carmela: con il suo volto sereno e segnato dalle rughe, segni indelebili del tempo che passa; con il suo sorriso mai stanco; con il suo sguardo profondo, pieno di saggezza e di una luce che sembra eterna.

«Carmela è una donna cordiale e socievole, che porta con sé quella cultura del passato che è preziosa ed immensamente affascinante per noi, figli di un mondo altro e nuovo. Persone come lei sono dei piccoli e grandi patrimoni per un paese ed una comunità come Pescasseroli. Ogni estate, la signora centenaria che torna a farci visita, infatti, è per noi motivo di gioia», racconta la donna. «Per tutti questi motivi, ci è dispiaciuto molto non aver potuto provvedere all’organizzazione di un degno festeggiamento, per celebrare una ricorrenza a noi così tanto cara».

Il Comune di Pescasseroli, tuttavia, non è restato con le mani in mano: ha inviato alla signora Carmela un telegramma d’auguri, dedicandole, inoltre, anche un post su Facebook, per augurarle felicitazioni ed, inoltre, per permettere ai cittadini di Pescasseroli di lasciare qualche bella parola d’augurio e d’affetto nei confronti di una donna che tutti considerano un po’ una nonna ‘speciale’. «La parrocchia del nostro paese, invece, essendo la donna molto devota e presente nella vita parrocchiale, le ha spedito un mazzo di fiori», specifica la Consigliera.

«È nostra intenzione, comunque – conclude Francesca Grassi – organizzare per Carmela una piccola festa, la prossima estate, qualora la donna tornerà ad allietarci con la sua presenza. La nostra idea è di celebrare il traguardo realizzato, attraverso la consegna di una pergamena, in ricordo di questa splendida età raggiunta».

L’affetto per ‘nonna Carmela’ è grande: lo dimostrano i quasi duecento mi piace ed i quaranta commenti raccolti dal post di auguri. Nonna Carmela è una piccola celebrità a Pescasseroli: è amichevole, gentile ed ama raccontare agli abitanti del posto, almeno ai più giovani, le storie e le leggende del passato, per tramandare loro ricordi legati al paesino abruzzese, che, altrimenti, andrebbero irrimediabilmente perduti. Non resta, allora, che unirsi al coro degli abitanti di Pescasseroli per farle gli auguri più sentiti, affinché ella possa spendere altri gioiosi anni su questa terra. Se, nel giorno del suo centesimo compleanno, quindi, il cuore di Carmela batteva per Pescasseroli, parallelamente, quello di tutta un’intera comunità batteva all’unisono per lei, per regalarle un piccolo pensiero gentile. Proprio perché, nonna Carmela, il cuore di tutti lo ha conquistato sorriso dopo sorriso, racconto dopo racconto, estate dopo estate.

Foto di: Facebook

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Smettere di fumare in 5 giorni? A Scafa si può

Redazione IMN

Lino Guanciale cuore d’Abruzzo «I soccorsi in Centro Italia hanno bisogno di sostegno»

Kristin Santucci

Meteo, cielo nuvoloso e piogge per domenica 4 marzo

Redazione IMN