INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Pescara: sospettato di spaccio tenta di disfarsi della droga gettandola nel water, arrestato

I Carabinieri di Pescara Scalo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio Fabrizio Mazza, 31 anni, pescarese, con pregiudizi di polizia. I militari, che nei giorni precedenti avevano notato movimenti sospetti nei pressi dell’abitazione, alle prime luci dell’alba hanno deciso di perquisire la sua abitazione nel quartiere San Donato.

I militari hanno rinvenuto 10 grammi di cocaina in parte suddivisa in dosi, mannite, sostanza utilizzata per il taglio dello stupefacente e 34 pasticche di ecstasy. Il 31enne prima di aprire la porta ai carabinieri ha tentato di buttare la droga nel water. Il suo tentativo però è fallito grazie alla prontezza dei Carabinieri, i quali nella loro attività di ricerca hanno anche trovato, nascosto sotto il letto, anche un bilancino elettronico e altre 3 dosi di cocaina.

Il valore dello stupefacente sequestrato è di circa 1500 euro, ma di particolare rilievo appare l’attività per il rinvenimento di esctasy. Su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Pescara, Anna Benigni, è stato associato al carcere di Pescara in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Fonte: Asipress

Fonte foto: Data Manager Online

Altre notizie che potrebbero interessarti

Scuole, D’Alfonso ai sindaci: «Immediate le verifiche di vulnerabilità»

Redazione IMN

Morte Morosini, Cassazione annulla sentenza

La Corte di Cassazione annulla la sentenza di secondo grado
Redazione IMN

Da oggi sosta gratuita nel centro di Avezzano fino al 6 gennaio

Redazione IMN