INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Pescara: sospettato di spaccio tenta di disfarsi della droga gettandola nel water, arrestato

I Carabinieri di Pescara Scalo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio Fabrizio Mazza, 31 anni, pescarese, con pregiudizi di polizia. I militari, che nei giorni precedenti avevano notato movimenti sospetti nei pressi dell’abitazione, alle prime luci dell’alba hanno deciso di perquisire la sua abitazione nel quartiere San Donato.

I militari hanno rinvenuto 10 grammi di cocaina in parte suddivisa in dosi, mannite, sostanza utilizzata per il taglio dello stupefacente e 34 pasticche di ecstasy. Il 31enne prima di aprire la porta ai carabinieri ha tentato di buttare la droga nel water. Il suo tentativo però è fallito grazie alla prontezza dei Carabinieri, i quali nella loro attività di ricerca hanno anche trovato, nascosto sotto il letto, anche un bilancino elettronico e altre 3 dosi di cocaina.

Il valore dello stupefacente sequestrato è di circa 1500 euro, ma di particolare rilievo appare l’attività per il rinvenimento di esctasy. Su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Pescara, Anna Benigni, è stato associato al carcere di Pescara in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Fonte: Asipress

Fonte foto: Data Manager Online

Altre notizie che potrebbero interessarti

Camion a fuoco sull’A25: immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco

Gioia Chiostri

VIDEO. Il Cam presenta il progetto di ricerca delle perdite idriche: la svolta è il satellitare

Redazione IMN

15enne disperso in mare: senza esito le ricerche

A Giulianova ancora nessuna traccia del giovane scomparso nel pomeriggio di ieri
Redazione IMN