INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Pescara: presi due ladri della rapina del 27 dicembre

Arrestati due dei quattro rapinatori che hanno svaligiato la gioielleria di piazza della Rinascita

La Polizia di Pescara ha arrestato due dei quattro rapinatori che la mattina del 27 dicembre, hanno messo a segno il colpo nella gioielleria “Officine Complicato” a piazza della Rinascita. I ladri avevano raggiunto il posto con due moto Ducati Monster e tre di loro erano entrati armati con dei fucili, minacciando la commessa e un cliente. Il bottino si aggirava attorno ai 100 mila euro di preziosi. Le moto sono state trovate bruciate in un parcheggio tra via Manzoni e via Foscolo. Le persone arrestate sono due pescaresi che avevano anche preso parte all’aggressione della troupe RAI di “Popolo Sovrano”. Ora risultano indagati dalla Procura di Pescara, a vario titolo, per aver illegalmente detenuto e portato in luogo pubblico due fucili ed il relativo munizionamento e per aver avuto la disponibilità delle moto rubate, utilizzate e poi bruciate dopo la rapina. Le indagini proseguono per giungere all’identità degli altri due componenti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Frontale sull’ex Superstrada del Liri: in prognosi riservata giovane di Sora

Redazione IMN

Generale morto suicida, la Procura apre fascicolo sulla fuga di notizie della lettera

Redazione IMN

Campionato di Eccellenza: al Paterno di mister Torti arriva l’attaccante campano Mastrojanni

Veronica Di Giovanni