INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Pescara, incidente stradale all’incrocio della Tiburtina: due fratellini finiscono in Ospedale

Due fratellini di 8 anni e tre mesi sono finiti in Ospedale, a Pescara, in seguito ad un incidente stradale avvenuto attorno alle 12, a Scafa, sulla Sp 63, nei pressi dell’incrocio con la Tiburtina. I piccoli, una bimba ed un bimbo, viaggiavano a bordo di una vettura insieme ai genitori, un 31enne ed una 22enne, entrambi di origini albanesi, ma residenti a Montesilvano (Pescara).

 

La vettura, guidata dal 31enne, in seguito allo scoppio di uno pneumatico si é schiantata contro il muro di recinzione di una proprietà privata. Sul posto è intervenuto il 118, anche con l’ausilio dell’eliambulanza, ed i due pargoli sono stati trasportati all’Ospedale di Pescara.

 

La bimba di 8 anni avrebbe riportato lesioni lievi, mentre le condizioni del piccolo di tre mesi, su cui sono in corso accertamenti da parte dei medici, sarebbero più critiche. Sul posto anche i carabinieri di Scafa e della Compagnia di Popoli (Pescara), che si sono occupati dei rilievi del caso.

 

Il neonato rimasto ferito è ricoverato in condizioni disperate nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Pescara. Il bimbo, nell’impatto, ha riportato un trauma cranico severo ed un trauma addominale. I medici stanno valutando la possibilità di sottoporlo ad intervento chirurgico. La prognosi è riservata.

Fonte: Agi

Foto di: www.ilpescara.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Viabilità, posticipati i lavori nel Traforo del Gran Sasso: rinviata la chiusura a nuove date ed orari

Gioia Chiostri

VIDEO. ‘Niki Aprile Gatti’: da Avezzano verso un Natale universale

Redazione IMN

Stop all’esperimento Sox del Gran Sasso: «Decisione positiva, ma non risolutiva»

Redazione IMN