INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Pescara, assalto al bus dei tifosi. Due feriti

Hanno agito con sassi e mazze assaltando il bus dei tifosi del Pescara. Ne hanno fatto le spese due supporters biancazzurri di 32 e 37 anni, ricoverati per ferite lacero-contuse e successivamente dimessi con una prognosi di 10 giorni.

L’episodio è avvenuto prima della partita di Serie B tra il Lecce e il Pescara sulla statale Brindisi-Lecce, all’altezza dello svincolo per Taurisano. L’ipotesi più accreditata è quella di una vendetta premediata dai tifosi pugliesi dopo l’aggressione subita in occasione della partita di andata.

Nei momenti concitati dell’aggressione un automobilista è stato investito da un auto in retromarcia. L’uomo ha riportato un trauma cranico commotivo, ferite alla testa e contusioni al torace. Per lui la prognosi è di 15 giorni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Qualcosa si muove al centro di Avezzano

Da Pescara arriva una nuova pizzeria
Redazione IMN

Maxi Operazione della Polizia tra Avezzano, Sulmona, Roma e Firenze: 9 misure cautelari e 24 perquisizioni all’alba di oggi

Gioia Chiostri

VIDEO. Domani De Angelis formalizza le dimissioni, parola all’ala civica della Coalizione

Gioia Chiostri