INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Pescara, al via “Abbracci e Lavoro”

Il nuovo progetto presentato nella Giornata Nazionale della sindrome di Down

Pescara – Il 13 ottobre, nella Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down, l’assessore Nicoletta Di Nisio e il Collega e Vice Sindaco Giovanni Santilli hanno presentato il progetto “Abbracci e Lavoro” che ha coinvolto l’Istituto Aterno – Manthonè.

Lo slogan è stato “Non lasciare indietro nessuno”, per far sì che il progetto possa offrire un’opportunità per le persone con disabilità, attraverso l’inserimento in attività lavorative che abbiano una ricaduta sulla crescita globale e sociale. «Dobbiamo come Comune» ha sottolineato l’Assessore «e come rappresentanti delle Istituzioni, offrire maggiori opportunità a scuola, nel mondo del lavoro e nella vita sociale per chi corre il rischio di “rimanere indietro”».

Nei prossimi giorni ci sarà l’inserimento di due ragazzi, Stefano e Nando, all’interno dell’Aterno – Manthonè, il primo Istituto che ha condiviso lo spirito dell’iniziativa grazie alla disponibilità immediata del Dirigente scolastico Sanvitale e del Referente Teofili, cui seguirà un terzo ragazzo.

La Di Nisio lo ha definito un “piccolo inizio di un piccolo progetto” ma è convinta che solo con un esempio e progetto concreti affiancati a dibattiti, conferenze, giornate di studi si possa incidere effettivamente sulle problematiche, evitando che il progetto rimanga fine a se stesso.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pescara, controlli straordinari dei Carabinieri: passati al vaglio 160 mezzi e 250 persone

Redazione IMN

VIDEO. Lavoratori Asl 1, l’allarme della Cgil: «Carenza di personale e turni esagerati»

Kristin Santucci

VIDEO. Ilaria Borletti Buitoni ad Avezzano: «Spazio a territori eccezionali come la Marsica»

Redazione IMN