INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Personale medico sempre più insufficiente

Fra quattro anni, potrebbero mancare in Abruzzo oltre 16.000 medici

carenza di medici

E’ un grido di allarme che i nostri governanti farebbero bene a prendere in considerazione molto seriamente, perché fra quattro anni (2023), in Abruzzo c’è il rischio che vengano a mancare circa 16.000 medici di base, in quanto il ricambio generazionale è talmente sproporzionato che chi va in pensione non viene rimpiazzato con nuovi ingressi.
Così facendo, fra non molto, tanti pazienti potrebbero non avere più il classico e ormai collaudato medico di famiglia al quale rivolgersi in caso di necessità.
Su scala nazionale, ci sono 20 medici ogni 100 mila persone, numero evidentemente troppo basso per pensare di far fronte ai problemi quotidiani, ma non sono solo i medici ad essere insufficienti, perché il settore degli infermieri sta anche peggio e a breve ne dovrebbero mancare ben 60 mila in tutta Italia, con conseguenze facilmente immaginabili sul piano dell’assistenza.
Si va incontro all’estate, e con le ferie alle quali ognuno ha diritto, la problematica rischia di diventare ancora più accentuata, sia nelle strutture pubbliche che in quelle private.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Elezioni comunali, arriva The Match: il confronto all’americana tra i candidati sindaco

Redazione IMN

L’Aquila, Capodanno con i botti? Cialente dice no

Redazione IMN

Naiadi: inaugurazione ufficiale l’11 luglio

Riapre ufficialmente la struttura pescarese grazie alla Pinguino
Redazione IMN