INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Perseguita madre e fratelli: divieto di avvicinamento per un 32enne

I Carabinieri del Comando Stazione di Sant’Egidio alla Vibrata hanno notificato ad un 32enne del posto la misura cautelare personale del divieto di avvicinamento emessa dal Gip del Tribunale di Teramo. Già destinatario di analoga misura negli anni scorsi, l’uomo, con reiterate condotte ed il pretesto di rientrare in casa dalla quale era stato allontanato dal Giudice, ha molestato e infastidito la madre ed i due fratelli, arrivando a minacciarli di morte, ponendo in essere vari tentativi di violazione di domicilio e agguati.

 

 

I Carabinieri hanno così notificato il divieto di avvicinamento alle persone ed ai luoghi da essi frequentati, vietando ogni forma di comunicazione con le parti offese.

 

 

 

Fonte: Asipress

 

Foto di: Leccenews24

Altre notizie che potrebbero interessarti

Oltre il Virus: la solidarietà dalla Pro-loco di Canistro

Piccole realtà dal cuore grande. Nonostante l’emergenza Coronavirus, i ragazzi dell’associazione ...
Redazione IMN

Inaugurato nuovo polo scolastico San Salvo

Inaugurazione questa mattina del nuovo polo scolastico in via Melvin Jones a San Salvo che ospiterà ...
Redazione IMN

I giudici non togati della Corte dei Conti

Tra i 26 nomi, ci sono anche quelli di tre marsicani
Redazione IMN