INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Pedopornografia: in Abruzzo 6 arresti nel 2021

Dati Polpost: 250 casi trattati, aumento dei bambini coinvolti

La pedofilia è una minaccia costante all’integrità di bambini e ragazzi che oggi travalica il mondo reale e si diffonde anche online. Nella Giornata Nazionale per la lotta alla pedofilia, la Polizia Postale e delle Comunicazioni ribadisce il suo impegno, innanzitutto repressivo, nella protezione delle piccole vittime di un crimine aberrante e vergognoso”.

Così Elisabetta Narciso, che dirige il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Abruzzo e che oggi ha reso noti i risultati dell’ultimo anno di attività.

La Polpost ha arrestato sei persone per divulgazione e detenzione di ingente quantità di materiale pedopornografico e ha eseguito oltre 30 perquisizioni in tutto l’Abruzzo sequestrando circa 1000 terabyte di materiale pedopornografico.

Si è registrato un incremento nel 2021 nel numero dei bambini coinvolti in casi di pedopornografia e adescamento. Sempre nel 2021 sono stati ben 250 i casi trattati dal Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Pescara che ha anche denunciato all’autoritá giudiziaria 31 persone per i reati di pedopornografia e adescamento.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Come ripartono le funzioni religiose

I protocolli da seguire per le celebrazioni
Redazione IMN

‘Il Risveglio di Manuela’, il tenore Mazzocchetti in concerto nella serata di beneficenza

Redazione IMN

Avezzano, più spazio ai talenti della città

Il giovane consigliere di Maggioranza Simonelli: "Valorizzare i giovani che brillano nei vari campi ...
Redazione IMN