INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Paterno, Di Gregorio alza la voce: «Noi umiliati»

Il presidente nerazzurro punta il dito contro l'Amministrazione Comunale: «Non meritiamo un campo del genere»

«Non meritiamo un trattamento del genere dopo aver portato in alto il nome di Avezzano e di Paterno per cinque anni consecutivi nel massimo torneo regionale, ed in giro per l’Italia, in Sicilia e in Sardegna». Il presidente del Paterno Calcio, Angelo Di Gregorio, rompe il silenzio e porta nuovamente alla ribalta il problema stadio del club nerazzurro. «Non abbiamo colpe in questa situazione; il Comune di Avezzano dovrà affrontare questa situazione perché il campo sportivo di Paterno è un problema serio».

Il presidente, a margine del rinvio della gara di campionato tra la formazione di Scatena e la capolista Castelnuovo a causa dell’impraticabilità del campo dello Stadio Addari, analizza il problema tirando in ballo il progetto erba sintetica nel campo di Antrosano: «Non ho nulla contro Antrosano ma lì non c’è nessuna squadra di calcio. Un campo sintetico al Dei Marsi avrebbe permesso a tutti di giocare di lì», conclude il numero uno nerazzurro.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Si alza il sipario al Teatro Talia: ricca varietà di generi e grandi nomi sulla scena

Kristin Santucci

70enne in manette per stalking e detenzione illegale di armi

Alice Pagliaroli

VIDEO. L’Angizia Luco si prende il derby marsicano contro la Sportland Celano: decide Margagliotti

Redazione IMN