INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Pasqua amara per il calcio avezzanese

In netto fuorigioco il gol vittoria del Campobasso

Quella contro il Campobasso, era una partita da vincere a tutti i costi, ma l’Avezzano non ce l’ha fatta. Tanta confusione in campo e neppure una giocata degna di tale nome, perché l’unica parata, l’estremo ospite Sposito l’ha effettuata a cinque soli minuti dal termine. Troppo poco per sperare di portare a casa punti preziosi. Dispiace però, perché la rete del successo molisano è stata viziata da un fuorigioco evidentissimo, come conferma il fermo immagine che mostriamo. Nell’attimo del passaggio filtrante, Musetti è nettamente oltre la linea difensiva dei marsicani per almeno un metro, ma né l’arbitro, né il suo collaboratore di linea, si sono avveduti della posizione irregolare del rossoblù. Al danno quindi si è sommata la beffa, così come beffardo è stato il colpo di testa di Pierantozzi, che un minuto prima del gol dell’ex Jonathan Alessandro, ha fatto tremare la traversa con una deviazione che avrebbe meritato miglior fortuna. Contro il Campobasso hanno deluso in particolare due under: Dosa e De Roccis. Il primo ha confermato di non avere le caratteristiche adatte per fare il trequartista, mentre De Roccis è incappato in una giornata di luna storta che lo ha portato a sbagliare quasi tutte le giocate. Ora, a due turni dal termine, alla squadra di Colavitto non resta che tentare il colpo gobbo a Vasto e sperare anche nelle disgrazie altrui.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Il Martinsicuro riscrive la sua storia: contro il Paterno, in finale di Coppa, ci saranno i biancazzurri

Redazione IMN

Scuole sicure, la ‘Sabin’ di Capistrello riaprirà di lunedì, il sindaco: «Impegno preso e mantenuto»

Gioia Chiostri

Regione Abruzzo, chiusa la prima fase del bando Vocazione Impresa

Redazione IMN