INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Parto indolore, Di Pangrazio: “Nostro appello ascoltato”

"Rimarremo vigili, comunque, fino all'effettiva attivazione del servizio per le donne marsicane".

“Apprendiamo con soddisfazione, dopo la nostra segnalazione, l’impegno dei vertici della ASL, di attivare, anche per il Presidio di Avezzano, il partoanalgesia, il cosiddetto parto indolore. Infatti, qualche giorno fa, abbiamo evidenziato la necessità e il diritto per le donne in gravidanza del territorio della Marsica, di poter partorire nel nostro presidio ospedaliero, senza la necessità di doversi recare in altri nosocomi con conseguenti difficoltà e disagi”, così si esprime il candidato sindaco per la città di Avezzano, Gianni Di Pangrazio.

“Ieri, finalmente, il nostro appello è stato raccolto ma, fino all’effettiva attivazione di questo servizio, rimarremo vigili e attenti che quanto stabilito venga concretamente attuato. Come ribadito in altre occasioni, la Sanità nella Marsica rappresenta una priorità e il diritto alla salute un presidio irrinunciabile e, per questo, chiediamo che il nostro ospedale venga potenziato e diventi vero polo di eccellenza per un’area che conta oggi oltre 130.000 abitanti”, questa la conclusione.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pescara, scatta l’operazione ‘Alto impatto’, 4 arresti

Gioia Chiostri

Naiadi, fervono i preparativi per l’open days

Fine settimana di presentazione per la nuova struttura pescarese
Redazione IMN

Coronavirus, Abruzzo: nessun nuovo caso

Attualmente non sono stati registrati nuovi casi ne decessi
Redazione IMN