INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Partirà l’8 febbraio il corso gratuito ‘Operatore sociale per l’infanzia’: pienone alla presentazione

Con una straordinaria partecipazione alla presentazione del Corso di Formazione GRATUITO per ‘Operatore sociale per l’infanzia’, la cittadinanza della Valle Roveto ha risposto, oltre ogni più rosea aspettativa, all’ormai avviato programma di proposte formative, rientranti nel Progetto ’VALLE ROVETO IN …FORMAZIONE’, promosso dall’Amministrazione Comunale di Civitella Roveto, curato dal vice sindaco Pierluigi Oddi, e immediatamente recepito da tutti i Sindaci del comprensorio in quanto vi hanno aderito i Comuni di Canistro, Capistrello, San Vincenzo Valle Roveto, Morino, Civita D’Antino, Balsorano, cioè l’intero bacino territoriale.

 

Avrà la durata di 12 mesi, per 300 ore totali (comprese verifiche di apprendimento, colloquio orale finale, stage nelle strutture apposite, ecc…), tra le quali 125 di lezioni frontali, che saranno tenute da docenti universitari ed esperti in materia. Al termine, chi in regola con le assenze, pari al 20% del monte ore frontale, oltre all’attestato di ‘COACH EDUCATIVO’, con relativa iscrizione al ‘Portale’ telematico, conseguirà un attestato, valido ad ogni effetto di legge, che permetterà di svolgere la funzione di operatore sociale per l’infanzia.

 

Lo scorso sabato 20, per l’annunciata inaugurazione, sala gremita all’inverosimile per questo corso che conta oltre 300 iscrizioni, sulle 20/25 previste, e che andrà ad affiancare gli altri su cui si sta già lavorando. L’operatore sociale per l’infanzia è una figura socio/educativa, impegnata nell’attività di animazione, alimentazione, assistenza e vigilanza dei bambini nella prima e seconda infanzia, specializzandosi nella cura, nel rispetto e nelle attività ludico-ricreative, in modo da ottenere una professionalità per l’assistenza al neonato e all’infante. Si tratta, insomma, di una figura professionale in costante aumento in tutta Italia.

 

È stato ribadito chiaramente, nel corso della cerimonia, che dopo l’ottenimento dell’attestato ‘QUALIFICANTE’, di frequenza, (c’è l’obbligo dell’ 80% delle presenze), anche attraverso l’ingresso in cooperative sociali convenzionate con le diverse ASL territoriali, si potrà lavorare presso case famiglia e centri di accoglienza, colonie estive, asili nido privati, scuole materne private, scuole elementari private, ludoteche, comunità alloggio, centri doposcuola…

 

È suddiviso in sei moduli, per circa 125 ore di lezione frontali: area psicosociale, area igienico-sanitaria, elementi di pronto soccorso pediatrico, corso per ‘coach educativo’, area culturale e legislativa, area teorico/pratica. È prevista per i partecipanti un’attenta formazione in aula con la consegna delle dispense di tutte gli insegnamenti. La prima lezione, come tutte le altre, si terrà giovedì 8 febbraio, presso il Teatro Comunale di Civitella Roveto, dalle ore 10 alle ore 13. Mentre le 35 ore, per 7 lezioni, del Corso per ‘COACH EDUCATIVO’, si terranno dopo la santa Pasqua e avranno il seguente orario: dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00 e saranno tenute dal Prof. Moreno MARCUCCI, Medico Chirurgo, Specialista Psichiatria-Psicoterapeuta, Mediatore Familiare Sistemico AIMS, Professore a contratto di Psicologia Dinamica Facoltà di Medicina – Università di Chieti; Direttore di NOSTOS, Centro di psicoterapia della coppia e della famiglia di Senigallia; Socio Didatta AIMS, e dal suo staff.

 

«Stiamo investendo sulla formazione per rispondere a reali occasioni di lavoro – con queste parole si è espresso, compiaciuto, il vice sindaco di Civitella Roveto Oddi, durante il suo intervento –  la figura dell’Operatore sociale per l’infanzia è utile e rappresentativa dell’odierna società; perché nasce come soluzione per i principali punti di criticità tra famiglia e centri dell’infanzia, per rispondere con attenzione proprio ai principi educativi e ai fabbisogni delle famiglie con a carico figli piccoli».

 

Qualificato il saluto/intervento del Sindaco di Civita D’Antino, Sara Cicchinelli, che ha parlato anche per conto di tutti i rappresentanti dei Comuni aderenti: «La civiltà di un popolo si misura molto dalla sua capacità di integrazione nel mondo del lavoro dei molti disoccupati presenti nel nostro territorio, giovani e non. Con la messa in atto di questo corso formativo e gratuito prepariamo figure professionali pronte ad entrare nel mercato del lavoro».

 

Sono intervenuti anche Sandro Valletta, direttore del corso, che ha spiegato nei minimi dettagli l’offerta formativa e Moreno Marcucci che ha illustrato il programma e le finalità del Corso per ‘coach educativo’.

 

 

Fonte: Comune di Civitella Roveto

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. 2500 presenze per la città di Amatrice che rinasce: ad Avezzano si lavora assieme per la Solidarietà

Gioia Chiostri

VIDEO. La marsicana Concetta Balsorio ai vertici della FIDAL Abruzzo

Redazione IMN

Cesidio Lobene è il nuovo sindaco di Trasacco

Con il 68,5% delle preferenze, supera nettamente Silvana Salvi
Redazione IMN