INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Parte Stella Maris Lab, orientamento per 46 Comuni

Un incubatore d'impresa sociale per 120 beneficiari

Al via ‘Stella maris lab‘, il progetto che, passando per l’attività di formazione, di orientamento e di inclusione lavorativa per 120 beneficiari di 46 Comuni della provincia di Pescara, divisi per ambiti sociali, si pone l’obiettivo di accompagnare i beneficiari all’autoimprenditorialità. Il Comune di Montesilvano è capofila del progetto, che riunisce partner pubblici e privati, passando dai comune più grande (Pescara) a quello più piccolo (Corvara), con la partecipazione dell’Azienda Speciale per i Servizi Sociali.

“Sono orgoglioso del lavoro svolto dalla nostra amministrazione comunale – afferma il sindaco Ottavio De Martinis – che ha permesso di intercettare un finanziamento di circa 600 mila euro per 120 abruzzesi residenti sul territorio della provincia di Pescara, dando loro la possibilità di guardare con maggiore fiducia al futuro. Ringrazio i 46 Comuni della provincia di Pescara, che hanno risposto alla nostra chiamata con fiducia. Diamo il via a Stella Maris Lab, un progetto che creerà lavoro e impresa con una grande rilevanza sociale. Poter realizzare un progetto del genere senza utilizzare nemmeno un centesimo di fondi comunali, ma intercettando un finanziamento europeo e sommando ad esso un cofinanziamento privato proveniente da imprese abruzzesi è il sogno di qualsiasi amministratore pubblico ed è uno degli obiettivi della Comunità Europea. Stella Maris Lab è nata da una co-progettazione pubblico-privato per lo start up di progetti di innovazione sociale”.

Il progetto, coerentemente alla policy regionale, punta ad attivare azioni innovative rivolte a cittadini a rischio di esclusione sociale. L’obiettivo dell’intervento è la progettazione e l’avvio sperimentale di uno o più centri di aggregazione sociale (fisici e virtuali) che faccia ricorso a strumenti IT, che possano creare buone prassi esportabili in tutti i territori coinvolti, centri di aggregazione con contenuti educativi e dove si possa sperimentare un approccio positivo alla realtà, dall’apprendimento al lavoro, dal modo di usare il proprio tempo libero alla valorizzazione dei propri talenti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pescara, voleva viaggiare senza biglietto: nei guai un minorenne

Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento uffici
Redazione IMN

È un trasaccano a salire sul podio mondiale della pizza

La pizzeria PizzArt di Trasacco si aggiudica il terzo posto nella categoria "pizza in teglia"
Redazione IMN

Fedele (M5S): “Cerimonie in calo, azioni concrete per settore Wedding”

Ascoltata in Commissione FEDERMEP, l'associazione che rappresenta gli organizzatori di matrimoni ed ...
Redazione IMN