INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Parchi Abruzzo, WWF su nuove nomine

Pescara, 21 mar. – “Oggi è il primo giorno di primavera ma non per buona parte dei Parchi abruzzesi (3 su 4) lasciati assurdamente senza guida, in alcuni casi ormai da anni”. Lo affermano dal Wwf Abruzzo e spiegano: “L’Abruzzo, è bene ricordarlo, vanta una straordinaria biodiversità e un patrimonio naturalistico dall’elevata valenza ambientale. Straordinari sono gli habitat presenti, dalle mughete della Majella alle faggete vetuste del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, divenute patrimonio Unesco, dai pascoli d’alta quota del Gran Sasso alle gole del Sirente-Velino e all’eccezionale unicità della costa dei trabocchi. Straordinarie sono le specie animali e vegetali presenti: per citarne solo alcune, il Camoscio d’Abruzzo, i relitti glaciali come la Vipera dell’Orsini o il Fringuello alpino, la preziosa Salamandrina dagli occhiali, presente nella nostra regione nei boschi montani così come a due passi dal mare. E ancora gli endemismi floristici e specie che in molti casi sono il risultato di strategie evolutive eccezionali, come per l’Orso bruno marsicano, che rappresenta un’unità conservazionistica unica al mondo. Straordinaria è la bellezza paesaggistica che caratterizza e identifica l’immagine dell’Abruzzo, così come è straordinario il patrimonio culturale e di tradizioni cresciuto insieme a quello ambientale. Non a caso l’Abruzzo ha una percentuale di territorio occupato da aree protette unico in Europa, tre sono i Parchi nazionali (in attesa di quello costiero), cui si aggiungono un’Area marina protetta, un Parco regionale, 25 Riserve regionali e 59 Siti Natura 2000”. Dal Wwf concludono: “Difficile credere che in Abruzzo 3 parchi su 4 siano, ad oggi, senza governance di vertice: il Parco Nazionale della Majella manca sia di presidente che di direttore; il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise è senza direttore mentre il presidente sta per concludere il suo mandato; il Parco Regionale Sirente-Velino è commissariato ormai da anni ed è anch’esso in attesa della nomina del direttore”.

 

Foto di: WWF Italy

Altre notizie che potrebbero interessarti

Stop al presidio h24 dei caselli autostradali, Di Nicola: «È inaccettabile»

Redazione IMN

Avezzano, polemiche sulla sicurezza stradale

Il Centro Giuridico del Cittadino scrive al Commissario Passerotti sulla delicata situazione nel ...
Redazione IMN

Viabilità: Berardinetti a D’Alfonso «la ex SS 479 ‘Sannite’ torni di competenza dell’Anas»

Redazione IMN