INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Panchine Rosse ad Oricola: ognuna ha inciso il numero antiviolenza

Il 25 novembre sarà la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle donne. Questa l'iniziativa nata dalla collaborazione fra Croce Rossa Comitato di Carsoli e Comune guidato dal sindaco Paraninfi.

La Croce Rossa Italiana Comitato di Carsoli e il Comune di Oricola inaugureranno sabato 28 novembre alle ore 11 la Panchina Rossa, in occasione della Giornata nazionale contro la violenza sulle donne, che si celebra ogni anno il 25 novembre.

Il Sindaco di Oricola, Antonio Paraninfi, dichiara a tal proposito: “La violenza sulle donne ha molti volti: violenza fisica, sessuale o psicologica. Questi atti possono accadere ovunque: dentro le mura domestiche, per strada, sul posto di lavoro. Questa scia di violenza può culminare con l’estrema conseguenza: il femminicidio. Noi diciamo tutti assieme: mai più!”.

Per questo il sindaco e l’amministrazione comunale si sono operati per installare diverse panchine rosse che verranno dislocate su tutto il territorio comunale. Su ogni panchina è riportata una targa con impresso il numero nazionale antiviolenza, il 1522, un servizio pubblico e gratuito attivo 24 ore su 24.

L’azione della Croce Rossa si basa proprio sulla sensibilizzazione dei cittadini, informandoli principalmente su cosa vuol dire essere vittime di violenza e invogliando le famiglie a educare i bambini, sin da piccoli, all’ idea che AMARE non vuol dire possedere e FIDUCIA non è sinonimo di privazione. Mentre ci si adopera, congiuntamente alle amministrazioni, sull’arduo lavoro di cambiare le mentalità, la Croce Rossa continua la sua azione di tutela, aiuto e conforto per quelle donne che hanno avuto il coraggio delle sorelle Mirabal di denunciare le violenze subite e, allo stesso tempo, sensibilizza le molte, troppe, donne che subiscono silenziosamente per paura delle ripercussioni personali e sociali a cui possono incorrere. A queste ultime, la Croce Rossa ricorda: non siete sole. Non è solo la vostra battaglia, ma quella di tutta la società. Anche voi siete Les Mariposas (Le Farfalle)

Altre notizie che potrebbero interessarti

“In provincia dell’Aquila appalti con taglio compensi del 50%”

L'allarme dell'Ordine degli architetti: “Inoltrate segnalazioni all'Autorità anticorruzione”
Redazione IMN

LFoundry, lavoratori in sciopero

RSU proclamano sciopero dopo che l'azienda ha respinto le richieste anti-Covid
Redazione IMN

Progetto Comune: “Situazione Covid grave”

Consiglieri di Progetto Comune: "Rafforzare il sistema di primo screening sul territorio, casi si ...
Redazione IMN