INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Ovindoli, ancora polemiche per il concerto di Vecchioni

Il Comitato Feste prende le distanze dalle polemiche: «Non ci identifichiamo in nessun pensiero politico»

Ovindoli, ancora polemiche per il concerto di Vecchioni

Ovindoli. Il Comitato Feste di Ovindoli prende le distanze dalle polemiche sollevate dal sindaco Simone Angelosante, dopo il concerto di Roberto Vecchioni in Piazza San Rocco dello scorso 10 agosto. Il primo cittadino aveva duramente contestato l’esibizione dell’artista attraverso un post su Facebook: «Roberto Vecchioni è stato lautamente pagato dagli Ovindolesi tramite il comitato feste (che ha lavorato benissimo e ringrazio) per venire a fare il suo spettacolo musicale», si legge sul profilo del sindaco leghista, «Da buon comunista radical chic ha però pensato bene di fare un comizietto elettorale pro invasione di bassissimo profilo. È stato giustamente contestato dalla piazza. È come se un medico nel curare un malato gli facesse un comizio».

Dopo le parole al veleno del primo cittadino, è intervenuto sulla vicenda anche il Comitato Feste di Ovindoli: «Il Comitato Feste 2019 non si identifica con il pensiero politico di Roberto Vecchioni ne con quello di Simone Angelosante. Piazza San Rocco era strapiena di persone di ogni credo politico. A noi piace solo la buona musica».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Anche Morino si sveglia sotto la neve: Burian ne porta 30 centimetri

Redazione IMN

Capistrello: furto in casa di un’ottantenne, ladri sfilano catenina d’oro mentre dorme

Redazione IMN

Tua, assunti 75 autisti con contratto a tempo indeterminato

Redazione IMN