INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Ospedali, Scoccia: “Massima allerta in Valle Peligna”

Consigliere regionale presenta interpellanza per chiedere "risposte immediate" insieme al collega Silvio Paolucci

“Qualche mese fa ho preso una decisone forte e coraggiosa: abbandonare il mio posto tra i banchi della maggioranza regionale. Ho deciso di mantenere la mia coerenza non verso una maggioranza cieca e sorda agli appelli del territorio ma verso la mia Comunità, la mia Terra, la mia Provincia la stessa che mi ha affidato il compito di rappresentarla e difenderla in Regione. Oggi più che mai sono convinta che i fatti mi davano ragione. Un territorio ignorato“.

È quanto si legge in un post del consigliere regionale e sindaco di Prezza, Marianna Scoccia, eletta in quota Udc e tra i banchi della maggioranza, non senza polemiche – sollevate in particolare dalla Lega, azionista di maggioranza del Governo Marsilio – prima di passare all’opposizione.

“Ma non mi fermo e continuo a portare avanti un compito complesso: #sottoporre all’attenzione del Governo Regionale le istanze di un territorio in piena crisi Sanitaria e mi aspetto, da giorni, che le altre rappresentanze del Territorio, componenti delle compagini di maggioranza, affrontino con me questa battaglia. Ora è il momento dell’Unità. Dobbiamo essere uniti”, aggiunge.

Dobbiamo difendere il nostro territorio e la nostra gente – prosegue – La situazione sanitaria in Valle Peligna ha raggiunto un livello di massima allerta. I gravi episodi verificatisi nelle ultime ore mettono in evidenza le difficoltà del sistema sanitario. Ho presentato una interpellanza e con me il collega Silvio Paolucci, nella quale richiedo risposte immediate dai vertici Istituzionali di rappresentanza sanitaria”.

“L’assessore alla Sanità ed il Manager Asl hanno il dovere di fornire immediate delucidazioni e soluzioni in merito a quanto sta accadendo nel Presidio Ospedaliero Ss. Annunziata di Sulmona e più in generale, in tutte le strutture sanitarie ricomprese nella Asl 1. Chi ha sbagliato deve pagare!”, conclude.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Regione: deliberato risparmio di 800mila euro

Sospiri, presidente del Consiglio: "Continueremo su questa strada".
Redazione IMN

A Giulianova consentite passeggiate fino a 400 metri da casa

Il sindaco Costantini: “Dobbiamo prepararci ad affrontare la fase 2”
Redazione IMN

Giunta bocciata sulla caccia, Paolucci: «Politica fallimentare»

Il capogruppo del Pd mette nel mirino l’assessore Imprudente
Redazione IMN