INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Ospedale Avezzano: 1,8 milioni per nuovi interventi

Il manager Testa ieri in visita all’ospedale per la verifica dei lavori di rianimazione, pre-triage e terapia sub intensiva

Asl1, assunzione 60 infermieri a tempo indeterminato

Entro febbraio saranno completati i lavori del reparto di terapia sub intensiva (6 posti letto) e della nuova area pre-triage del pronto soccorso mentre, tra circa 60 giorni, quelli riguardanti la completa ristrutturazione dei locali della Rianimazione. Il manager della Asl, Roberto Testa, ieri è stato in visita all’ospedale di Avezzano per verificare tempi e stato di attuazione del nutrito pacchetto di interventi (circa 1 milione e 800mila) che consentiranno al presidio di compiere un salto di qualità in alcuni settori.

Il manager, insieme agli assessori del Comune di Avezzano Teresa Colizza e Patrizia Gallese e al dr. Domenico De Angelis, ha passato in rassegna i reparti interessati, accompagnato dal direttore sanitario di presidio, Lora Cipollone, dalla responsabile delle professioni infermieristiche, Adriana Pignatelli, e dall’ing. Federico D’Aulerio, dirigente dell’ufficio tecnico.

In seguito a questa massiccia opera di maquillage, strutturale e organizzativo, la Rianimazione disporrà di una struttura all’avanguardia ( con accessi separati per pazienti covid) a cui si affiancherà, nella gestione dei malati, la nuova area sub intensiva, in via di realizzazione nell’ala Est, che avrà 6 posti letto. Per l’area pre-triage verrà realizzato un collegamento che consentirà di raggiungere direttamente pronto soccorso e radiologia nonché, tramite un ascensore, il reparto di malattie infettive, sia per migliorare l’accessibilità sia per istituire percorsi distinti per malati covid.

Sempre ieri, durante un incontro con i coordinatori infermieristici, è stata illustrata la finalità del gruppo, già operativo dai giorni scorsi e costituito di concerto tra la dr.ssa Pignatelli e la dr.ssa Cipollone, con l’obiettivo di monitorare l’attività di infermieri e altri operatori sanitari sull’osservanza delle regole da seguire per la prevenzione e la gestione del covid, rafforzando così comportamenti virtuosi, in modo da offrire un supporto al personale.

Nel frattempo, nell’ambito delle opere per il rilancio dell’ospedale, nel perimetro interno sono state completate le opere per la realizzazione di circa 70 posti auto, riservati a dipendenti e utenti. Si tratta di lavori, che peraltro prevedono altri piccoli interventi, che permetteranno di dare un assetto molto più incisivo alla viabilità all’interno dell’ospedale.

“Ho incontrato medici e dirigenti dell’ospedale”, dichiara Testa, “per confrontarmi sulle cose da fare e prendere visione dei lavori in corso che serviranno a migliorare la fruibilità dei servizi di una struttura strategica per un ampio territorio come quello della Marsica. Un obiettivo condiviso insieme al Comune di Avezzano con cui, in questo senso, c’è piena collaborazione di intenti”.

Dopo la visita in ospedale, Testa è stato ricevuto in Comune dal sindaco Giovanni Di Pangrazio per concordare ulteriori iniziative mirate ad alzare ulteriormente l’efficienza dei servizi ospedalieri.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Settimana Santa: I controlli dei Carabinieri della Compagnia di Avezzano

300 pattuglie hanno controllato 600 persone: circa 30 sanzioni
Redazione IMN

Rapina in villa a Lanciano: via al processo

Sette rumeni accusati per la cruenta rapina ai coniugi frentani
Redazione IMN

Coronavirus Abruzzo, i positivi salgono a 663

Rispetto a ieri, si registrano 76 nuovi casi in più. 40 pazienti contagiati si riferiscono alla Asl ...
Redazione IMN