INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Ortucchio rinnova l’appuntamento con la ‘Giornata Interattiva sul tema della Sicurezza Stradale’

Torna ancora una volta, per il secondo anno consecutivo, l’appuntamento con la formazione e l’informazione in materia di sicurezza stradale. L’amministrazione di Ortucchio si fa promotrice della giornata dedicata ai ragazzi alle prese con la tematica, importante, delle normative della strada.

«I bambini e i ragazzi sono il futuro delle nostre comunità, educarli è un dovere degli adulti; famiglie e territorio devono lavorare insieme per sensibilizzarli al vivere civile, al rispetto delle regole e alla responsabilità sociale».

Questo è il pensiero che ha condotto il Consigliere Comunale di Ortucchio Mario D’Agostino ad organizzare, per il secondo anno consecutivo, una Giornata Interattiva sul tema della Sicurezza Stradale, alla quale parteciperanno gli Agenti della Polizia Stradale del Compartimento Abruzzo, gli Studenti ed il Personale delle scuole di Ortucchio. Mario D’Agostino rinnova dunque il suo impegno nei confronti dei bambini e della comunità in cui vive e, fiero, invita a prendere consapevolezza dell’importanza del tema attraverso la partecipazione a questo progetto divenuto punto di riferimento dell’educazione alla sicurezza stradale in ambito nazionale.

L’evento, che si terrà presso la Sala Consiliare del comune di Ortucchio il prossimo Giovedì 25 Maggio alle ore 10, è stato organizzato grazie al Progetto Icaro, promosso dalla Polizia Stradale in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia – Sapienza Università di Roma, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Moige (Movimento Italiano Genitori).

 

 

 

Fonte Mario D’Agostino

 

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Pugilato, finale titolo italiano pesi massimi Di Berardino-Cardillo: parte il countdown

Alice Pagliaroli

Risorgimento aquilano: passi da gigante in direzione scienza e tecnologia

Redazione IMN

L’Aquila, ordinanza di custodia cautelare a danno di un 51enne per violenza di genere e atti persecutori

Redazione IMN