INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Onore ad Opi: Centro storico premiato tra i migliori borghi italiani

La Bandiera Arancione, il prestigioso riconoscimento del Touring Club Italiano per i piccoli borghi italiani eccellenti, viene assegnato oggi ad Opi (L’Aquila). Seconda località certificata in provincia dell’Aquila, porta a 6 il numero complessivo dei paesi ‘arancioni’ in Abruzzo. Situato nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, sopra un costone di roccia con vista sul monte Marsicano e la val Fondillo, dove poter fare escursioni e passeggiate, Opi ha un caratteristico centro storico, di origine medievale, con la chiesa di S. Maria Assunta, del XII secolo, il Museo naturalistico del camoscio, dedicato alla conoscenza del camoscio appenninico, con la possibilità di osservare gli animali nelle immediate vicinanze in un’apposita area faunistica.

Vicina all’altopiano della Macchiarvana, una delle mete preferite degli amanti dello sci di fondo, offre anche numerosi prodotti tipici, tra i quali spiccano quelli apistici e i formaggi di pecora. Opi è stato premiato con la Bandiera Arancione perché, in un contesto naturalistico di grande pregio, si distingue per la promozione delle risorse naturalistiche e l’offerta di servizi complementari. Il centro storico è raccolto, tipico, omogeneo e discretamente conservato, con vari attrattori storico-culturali e naturalistici, ben fruibili. Il servizio di informazioni turistiche è nel complesso efficiente, anche grazie alla presenza di bacheche e punti informativi supplementari a quello principale. Tra le tante attività a favore del patrimonio culturale e storico italiano, il Touring dal 1998 seleziona, certifica e promuove con la Bandiera Arancione i borghi (con meno di 15.000 abitanti) eccellenti dell’entroterra.

L’iniziativa si sviluppa in completa coerenza con la natura e la storia del Touring, in linea con tutte le sue iniziative volte a promuovere uno sviluppo turistico sostenibile, dove la tutela del territorio e del patrimonio è connessa all’autenticità dell’esperienza di viaggio. La Bandiera Arancione, marchio di qualità turistico-ambientale, è stata pensata dal punto di vista del viaggiatore e della sua esperienza di visita: viene assegnata alle località che non solo godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio, ma sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità. Per maggiori informazioni sull’iniziativa e per l’elenco completo dei Paesi Bandiera arancione: www.bandierearancioni.it.

Fonte AGI

Foto di: Zingarate.com

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Tra Consorzio di Bonifica e Celano scatta l’accordo, ma idee non finiscono qui

Gioia Chiostri

Question Time Comune di Avezzano: risposte sul caso Gielle e sulla situazione della Scav

Redazione IMN

Concerto dei The Kolors: precisazioni sull’ordinanza per la vendita e somministrazione di bibite

Redazione IMN