INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Oltre 300 ragazzi ad Ovindoli per il Criterium Interappenninico 2020

Tre giorni intensi di gare sulla stazione di Ovindoli dedicati ai ragazzi under 14 e under 16

Criterium Interappenninico 2020

Dal 18 al 20 febbraio si svolgerà a Ovindoli il Criterium Interappenninico 2020, la manifestazione dedicata ai ragazzi under 14 e under 16, l’evento sportivo più importante per quanto riguarda lo sci alpino nell’arco Appenninico per i ragazzi del centro-sud.

Il Criterium Interappenninico è riservato alle categorie Under 14 e Under 16 e vedrà in partenza i migliori di ogni regione che già al loro interno hanno provveduto a selezioni regionali.

L’interappenninico è nato una quindicina di anni fa e torna in Abruzzo dopo 7 anni grazie all’impegno dello sci club Ovindoli, sci club 2000 Ovindoli e Ovindoli Extreme. L’evento patrocinato dal Comune di Ovindoli verrà realizzato grazie alla collaborazione con la Monte Magnola Impianti.

Il programma prevede una 3 giorni così composta: martedì 18 Slalom Speciale, mercoledì 19 Slalom Gigante, giovedì 20 Super Gigante.

Oggi dalle ore 16 in piazza San Rocco a Ovindoli si terrà la sfilata delle delegazioni presenti e la relativa premiazione per le gare di slalom.

Il mercoledì pomeriggio grazie alla collaborazione della Campo Felice spa, si svolgerà per la prima volta in questa manifestazione il Team Event in notturna dalle ore 16 in poi.
Saranno 3 giorni intensi di gare, che vedranno la stazione di Ovindoli impegnata nel far gareggiare i 300 atleti presenti, provenienti dai seguenti comitati: Comitato regionale Abruzzese, Comitato regionale Ligure, Comitato regionale Appennino Toscano, Comitato regionale Appennino Emiliano, Comitato regionale Umbro-Marchiggiano, Comitato regionale Lazio-Sardegna, Comitato regionale Campano Pugliese, Comitato regionale Molisano, Comitato regionale Siculo, Comitato regionale Calabro Lucano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pescara, uomo si introduce in casa della fidanzata e la aggredisce con pugni e morsi

Redazione IMN

Monitoraggio nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise: sono 636 i camosci rilevati

Redazione IMN

VIDEO. Settantenario sulla Dichiarazione universale dei diritti umani: ieri, convegno luminoso ad Avezzano tra giovani e memorie incancellabili

Gioia Chiostri