INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Oggi i dati della Cabina di Regia: Italia più arancione

Le Regioni vogliono l'arancione. L'Italia vuole ripartite, è esausta. In rosso forse Calabria, Campania, Puglia e Valle D'Aosta. Per Salvini, l'Abruzzo è da zona gialla.

Le Regioni spingono. Spingono per avere delle piccole riaperture, per poter arginare questa ampia crisi economica che si è scatenata dall’allarme della pandemia. Vogliono, insomma, ripartire. Oggi è giornata di dati, di verdetto della Cabina di regia e, quindi, di relative ordinanze. Così come scritto sull’Ansa, nella migliore delle previsioni, l’Italia conta di poter arrivare a misure meno rigide per due terzi del territorio.

A restare rosse sarebbero però quasi sicuramente Calabria, Campania, Puglia e Valle d’Aosta a cui rischia di aggiungersi la Sardegna.

5 regioni, invece, stando all’ultimo trend, potrebbero sperare di uscire dalla zona rossa da lunedì 12. In questo caso, parliamo della Lombardia, del Piemonte. Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Toscana.

Dal canto suo, però, il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha calcolato un trend da zona gialla per almeno sei, tra regioni e province autonome: Veneto, Marche, Umbria, Abruzzo, Trento e Bolzano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Donna travolta e uccisa da un’auto: al volante la figlia 15enne

La tragedia è avvenuta a Giulianova. La donna 40enne è stata schiacciata contro un muretto. Il ...
Redazione IMN

L’assessore Giovagnorio torna a casa, positivo dal 14 novembre

Finalmente è tornato a casa, dopo il ricovero in ospedale, a L'Aquila, avvenuto a novembre. ...
Redazione IMN

Cura Abruzzo 1, Marcozzi: «Il centrodestra si assuma la responsabilità»

Il duro commento del Capogruppo M5S in Regione Abruzzo Sara Marcozzi sull’impugnazione della legge ...
Redazione IMN