INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Oggi la Cabina di Regia: Regioni chiedono date certe

Ripartiranno in tutta sicurezza palestre, cinema, teatri e ristoranti. Le Regioni varano le linee guida per la ripartenza a maggio, anche nelle zone rosse. Andranno adesso al vaglio del Comitato Tecnico Scientifico.

Le Regioni propongono. Ora toccherà al Comitato Tecnico Scientifico e al Governo Draghi vagliare le linee guida per la ripartenza in tutta sicurezza. E’ necessario fare un passo in avanti, scongiurare il baratro economico, soprattutto per alcuni settori.

Due metri di distanza all’interno di palestre, cinema, teatri e nei ristoranti, dove sarebbe vietata la consumazione al banco dopo le 14. Queste sono alcune delle “regole” salva-economia che le Regioni italiane, riunitesi ieri in conferenza, hanno proposto al Governo per far ripartire il Paese, anche nelle zone rosse.

E ora le linee guida per la riapertura delle attività, lanciate dai governatori, andranno al vaglio del Comitato Tecnico Scientifico e infine dell’Esecutivo.

Oggi, inoltre, come di consuetudine, si riunirà la Cabina di Regia per l’analisi dei nuovi dati e dell’ultima settimana di pandemia. Con l’Italia in gran parte arancione, a rischiare la zona rossa potrebbe essere la Sicilia, così come si legge sull’Ansa, che si aggiungerebbe così a Puglia, Sardegna e Valle d’Aosta, già tinte di rosso in base alle ultime ordinanze ministeriali.

La Campania, invece, spera nella ‘promozione’ in arancio. Le Regioni, comunque, richiedono a gran voce una tabella di marcia per le riaperture a maggio. Per la Lega “se i dati sono da zona gialla in alcune Regioni” bisognerebbe “allentare un po’ le restrizioni”.

Draghi, dal canto suo, non ha escluso che qualche apertura venga anticipata già entro la fine del mese (l’ipotesi è il 26 aprile).

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pescara: truffe ambulanze, la GdF scopre giro illecito

Un’associazione di volontariato metteva a bilancio il trasporto di pazienti dializzati morti per ...
Redazione IMN

Sisma, entro il 31 dicembre l’elenco delle scuole da ricostruire

Redazione IMN

Luco dei Marsi, tornano in campo i ‘Pensionati ruggenti’, De Rosa: «Presto il registro dei Volontari»

Redazione IMN