INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Nuovo Dpcm: misure prorogate fino al 7 ottobre

Sul portale del Ministero della Salute, i punti chiave. Come gestire i casi di Covid-19 nelle scuole e nelle università? Il nuovo Dpcm prevede la possibilità, per chi si trova all'estero, di entrare in Italia per raggiungere la persona anche non convivente, con la quale vi sia una stabile relazione affettiva.

In Gazzetta ufficiale il nuovo Dpcm che proroga al 7 ottobre le misure precauzionali per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19 contenute nel Dpcm 7 agosto 2020.

Come annunciato dal ministro della Salute Speranza, restano in vigore fino al 7 ottobre anche le disposizioni contenute nell’ordinanza del 12 agosto 2020 e nell’ordinanza del 16 agosto 2020, tuttavia il Dpcm prevede la possibilità per chi si trova all’estero di entrare in Italia per raggiungere la persona (cittadino europeo e di Stato terzo soggiornante di lungo periodo), anche non convivente, con la quale vi sia una comprovata e stabile relazione affettiva.

Il Dpcm aggiunge gli allegati 21 e 22, relativi alla gestione dei casi di Covid-19 nelle scuole e nelle università.

Le attività dei servizi educativi e l’attività didattica delle scuole di ogni ordine e grado riprendono il regolare svolgimento dell’anno scolastico, anche sulla base delle Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-COV-2, elaborate dall’Istituto Superiore di Sanità, allegate al Dpcm.

Le attività didattiche e curriculari nelle Università sono svolte nel rispetto delle linee guida del ministero dell’Università e della ricerca, di cui all’allegato 18, nonché sulla base del Protocollo per la gestione di casi confermati e sospetti di covid-19 nelle aule universitarie.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. L’onorevole Ilaria Borletti Buitoni in Abruzzo per il verbo della Cultura, «Teramo è una città che vibra»

Gioia Chiostri

Quarti di finale per il torneo di calcetto “Caput Mundi”

La competizione entra nella fase calda e le prime selezioni sono già state fatte
Redazione IMN

L’Aquila, Cialente: «Il voto di speranza al centrodestra, il Pd ora deve riflettere»

Redazione IMN