INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Nuovo crollo dei consumi, -8% a ottobre

Nuovo allarme di Confcommercio: Pil novembre - 12,1% su anno

Dopo la forte ripresa registrata nel terzo trimestre, Confcommercio lancia un nuovo allarme per i consumi , scesi ad ottobre, secondo ‘indice congiunturale calcolato dall’associazione dell’8,1% rispetto allo stesso mese del 2019. Il rallentamento, ha interessato in misura più immediata e significativa la filiera del turismo, servizi ricreativi (-73,2%), alberghi (-60%), bar e ristoranti (-38%).

Per il mese di novembre – scrive l’Ansa – si stima una riduzione del Pil del 7,7% su ottobre e del 12,1% nel confronto annuo.

Secondo Confcommercio, le dinamiche registrate negli ultimi due mesi, a meno di un eccezionale, ma improbabile, recupero a dicembre, portano a stimare preliminarmente una decrescita congiunturale del Pil nel quarto trimestre superiore al 4%.

Queste valutazioni non comporterebbero modifiche nella dinamica complessiva del Pil per il 2020 (tra il -9% e il -9,5%), grazie a un terzo trimestre decisamente più favorevole rispetto alle stime, ma implicherebbero un’entrata ben peggiore nel 2021, facendo svanire le più ottimistiche previsioni di rimbalzo statistico per l’anno prossimo.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Covid-19, negativo l’uomo che ha tentato di buttarsi dal balcone

Il responso è arrivato stamattina. L'uomo di Avezzano, che ha provocato un incidente stradale ...
Redazione IMN

Pezzopane si appella alla popolazione: “Facciamo il test, salviamo la città”

“Screening di massa nella Provincia dell’Aquila: uno strumento utile. Faccio appello per la più ...
Redazione IMN

Scipione porta sole e caldo, ma nelle aree interne potrebbero verificarsi rovesci

Alice Pagliaroli