INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Nuovo allarme OMS: “Entro 2 mesi, metà degli europei contagiati”

Le ultime previsioni dell'Oms Europa sull'andamento della pandemia nel Vecchio Continente.

Al ritmo attuale dei contagi, da qui a due mesi oltre il 50% degli europei sarà contagiato dalla variante Omicron del Covid.

Lo ha detto il direttore dell’Oms Europa Hans Kluge in un briefing sull’andamento della pandemia del Vecchio Continente. Le sue parole sono state riportate dall’Ansa.

“In alcuni Paesi europei il picco della variante Omicron è già stato raggiunto ma la situazione all’interno del continente è molto variegata quindi bisogna sempre ricordarsi di proteggere i più vulnerabili”.

“Sono anche profondamente preoccupato per il fatto che la variante si stia spostando verso est e quindi dobbiamo ancora vedere il suo pieno impatto in Paesi in cui i livelli di vaccinazione sono più bassi e dove si rischia una malattia più grave nei non vaccinati”, ha sottolineato, infine.

Altre notizie che potrebbero interessarti

26 aprile: Italia quasi tutta gialla, anche l’Abruzzo

Marsilio: "La sfida è mantenere questo colore per i prossimi 40 giorni, la campagna vaccinale deve ...
Redazione IMN

Parto indolore ancora part-time ad Avezzano

Il dottor Ruggeri: Mi rivolgo alle donne in gravidanza, vaccinatevi! Bisogna farlo, ecco perché".
Redazione IMN

L’Aquila città europea dello sport 2022

Il sindaco Biondi e l'assessore Fabrizi commentano la notizia: "È un motivo di grande soddisfazione ...
Redazione IMN