INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Nuove strategie di vendita della castagna “Roscetta”

Tolli, ex sindaco di Civitella Roveto: "L'obiettivo è evitare che il prezzo di questa nostra risorsa diminuisca fino ai livelli pre-2021"

La pandemia da Coronavirus ha annullato le feste autunnali della Valle Roveto, che vedono protagonista la castagna “Roscetta”.

Per arginare il rischio che diminuisca il prezzo delle castagne, si sta cercando di commercializzare la produzione della pregiata “Roscetta”, attraverso la partecipazione a fiere e mercati contadini, accordi con le varie Pro Loco per stands gastronomici nelle città dell’Abruzzo e del Lazio.

Questo è emerso dalla recente riunione dell’Associazione Castanicoltori della Valle Roveto.

“L’obiettivo – dichiara Raffaelino Tolli, ex sindaco di Civitella Roveto – è di restare comunque vicini al pubblico che abitualmente frequenta le nostre feste d’Autunno, e di evitare che il prezzo di questa nostra preziosa risorsa diminuisca fino ai livelli pre-2021 (quando le rosette venivano “svendute” a poche centinaia di lire al chilo)”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

‘Selezioni D’Autore’: degustazioni speciali alla Sabatini Beverage & Food

Kristin Santucci

Giunta comunale Avezzano, si dimette Angela Salvatore: «Una sofferta decisione»

Redazione IMN

Operazione ‘Papavero’, il plauso alla polizia dell’assessore alla Sicurezza del Comune di Avezzano

Gioia Chiostri