INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

“No a seggi elettorali nelle scuole di Avezzano”

Il Centro Giuridico del Cittadino contro l'utilizzo delle strutture scolastiche

Le scuole di Avezzano si rifanno il look

“La città di Avezzano ha tutte le condizioni per non usare le scuole per i seggi elettorali”. Lo scrive in una nota Augursto Di Bastiano, presidente del Centro Giuridico del Cittadino di Avezzano.

Il Cgc si schiera contro l’utilizzo delle scuole per le prossime elezioni amministrative, in programma il 20 e 21 settembre, basandosi su due punti. Il primo: “L’attività scolastica non va interrotta, i nostri ragazzi – scrive Di Bastiano – non si possono permettere di perdere giorni di scuola; la seconda è quella di tutelare la salute ed è bene che i seggi elettorali si tengano in luoghi separati dalle scuole”.

“In città – continuano dal Cgc – abbiamo l’ex scuola della Cupello, l’ex scuola Elementare M.Pomilio di via Sabotino, l’ex scuola di via Napoli ,altre strutture pubbliche nelle frazioni e dopo abbiamo le palestre che sono ben separate dalle scuole.

I tempi per organizzare il tutto ci sono, in settembre non è necessario nemmeno il riscaldamento, bisogna evitare che migliaia di persone estranee al mondo della scuola utilizzino gli edifici.

Dopo la chiusura degli istituti a marzo con il lockdown per contenere i contagi di coronavirus che ha portato gli studenti a terminare le lezioni in presenza con tre mesi di anticipo, non possiamo permettere che le scuole siano chiuse di nuovo”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Il Gal riparte da 4 bandi per 400 mila euro

Nell'articolo, i quattro bandi nel dettaglio. Lilli (presidente Gal): "Questi finanziamenti saranno ...
Redazione IMN

Impianto eolico Collarmele: nodo da sciogliere sui compensi tra Comuni e gestori

Kristin Santucci

Cambiare Insieme: “Complesso Celestino V bloccato da mesi”

Consigliere comunale dell'Aquila: "Blocco dopo ordinanza di demolizione, mozione per una soluzione ...
Redazione IMN