INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

New Volley Avezzano, gli interrogativi sulla palestra alla vigilia del match col Celano

Il calendario non si ferma e non concede sconti alle società ancora alle prese con le ansie legate alla mancanza di una struttura in cui accasarsi. La New Volley di Liudmila Ancuta è una delle realtà sportive ancora senza fissa dimora. L’attuale impianto assegnato è disponibile due giorni a settimana, troppo poco per una squadra che necessita di un programma di allenamento consono ad una Prima Divisione. Amareggiato, ma fiducioso, è apparso Antonio Cesarini, tecnico civitellese delle ‘babyplayers’ scatenate.

 

«Sembrava fossimo vicini alla risoluzione della vicenda – ha spiegato Antonio Cesarini – anche perché l’amministrazione si era molto adoperata e noi società avevamo pressato parecchio per far sì che i tempi non slittassero troppo. Invece, ad oggi, ancora siamo punto e a capo. Alcune compagini hanno ricevuto l’ok per la struttura, anche per parecchie ore settimanali, mentre noi non abbiamo avuto praticamente nulla. Il campionato è cominciato da tre settimane e ciò che più ci preoccupa è che non c’è una scadenza entro la quale siamo certi che la situazione potrà essere risolta. I genitori delle giocatrici sono stufi e mi hanno detto chiaramente che se le cose non si sistemeranno, provvederanno a ritirare le ragazze dalla squadra. A quel punto sarei costretto ad interrompere tutto».

 

Le ansie che circondano il rettangolo di gioco non hanno inficiato, fin qui, le prestazioni di una delle formazioni più giovani dell’intera categoria. L’unica squadra con il Moro Volley ad essere a punteggio pieno, pur con una partita in meno sulle spalle, in ragione del primo turno non giocato.

 

«Domenica affronteremo le ragazze di Celano – ha continuato il tecnico della New Volley – sarà una gara difficile, più di quelle giocate fino ad ora. È una squadra esperta; non so se le mie ragazze reggeranno l’impatto con una realtà così avanti rispetto a noi. Nell’ambizioso quinto posto che ci siamo prefissati come obiettivo, la sfida di questo quarto turno non è una di quelle dalle quali aspettarci punti; ci può stare di perdere. Vincere significherebbe aver sbagliato tutte le previsioni e, a quel punto, potremmo ambire a qualsiasi posizione. La mia è una rosa giovanissima, credo però che l’elevato tasso tecnico raggiunto, in rapporto all’età, possa essere il nostro grande punto di forza, in attesa, chiaramente, di una crescita che le porti all’esplosione completa».

 

Il trainer della New Volley si è poi espresso circa la recente sanzione del Giudice Sportivo ai danni della Club Volley Marsica Avezzano, retrocessa in classifica e spodestata, dunque, dalla testa del raggruppamento. «Conosco il loro roster, alcune delle ragazze le ho allenate per più stagioni. Sono certo che potevano tranquillamente ambire al primo posto. Questo errore chiaramente peserà nell’arco della stagione, ma avranno modo di recuperare le prime posizioni della classifica. Sono talmente esperte – ha concluso Antonio Cesarini – che potranno avere la meglio sulla maggior parte delle altre realtà, come la mia, che scelgono di investire, con rischio e difficoltà, su un gruppo giovanissimo».

 

Sulla vicenda relativa alla concessione delle strutture sportive comunali, la redazione di Info Media News ha interpellato l’assessore allo Sport di Avezzano Fabrizio Amatilli, fiducioso sulla risoluzione della ‘matassa’ entro tempi brevi. «Stiamo cercando di giungere ad un accordo consensuale tra tutte le società richiedenti – ha affermato Fabrizio Amatilli –  il problema è che sono moltissime e le palestre, invece, sono poche. Con il loro aiuto e con un po’ di buonsenso, spero che riescano ad organizzarsi tra loro. Noi abbiamo provato a coinvolgerli, ci sono stati degli incontri, stiamo facendo di tutto per contemperare le esigenze di tutti. Proprio oggi abbiamo cominciato a lavorare ad un piano che coinvolga le società. Una volta pronto verrà ritrasmesso ai diretti interessati. Se non troveranno una soluzione sarà l’amministrazione a decidere. Speriamo si risolva tutto già la prossima settimana».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sulmona, giovane aggredito: denunciati tre rom

Redazione IMN

VIDEO. Garante dei Detenuti in Abruzzo: è tutto da rifare col bando, ma si rischia di andare oltre le elezioni di primavera

Gioia Chiostri

Il Comune di Collelongo ‘accende’ il Servizio Civile Nazionale: 3 i posti vacanti per cultura, Protezione Civile e sociale

Redazione IMN