INFO MEDIA NEWS
Attualità EVENTI NEWS

Nel Viterbese, il compositore sulmonese Cavallone protagonista della ‘città incantata’

Bagnoregio, in provincia di Viterbo, si trasforma in una ‘città incantata’ accogliendo disegnatori e fumettisti da tutto il mondo. Durante i tre giorni della manifestazione verrà presentata in prima nazionale l’opera ‘Magasin de métaphores’ , nata dalla collaborazione tra il compositore Paolo Cavallone e l’artista visuale Cristiano Morandini. I fondi raccolti durante l’evento verranno impiegati per il restauro del campanile della Chiesa parrocchiale dopo i danni del sisma del 2016.

Il compositore sulmonese Paolo Cavallone sarà tra i protagonisti de ‘La Città Incantata – Meeting internazionale dei disegnatori che salvano il mondo’, appuntamento in programma dal 7 al 9 luglio 2017 nello splendido scenario di Civita di Bagnoregio (Viterbo).

Paolo Cavallone è stato invitato dal direttore artistico della manifestazione, Luca Raffaelli (tra i principali esperti di fumetto e animazione, nonché firma del quotidiano La Repubblica), per presentare, in prima nazionale, l’opera d’animazione d’arte ‘Magasin de métaphores’ realizzata dal compositore di Sulmona in collaborazione con l’artista visuale e pittore Cristiano Morandini. Si tratta della prima italiana dell’opera che, dopo la prima mondiale a Orsay (Francia), sta riscuotendo consensi in tutto il mondo.

‘Magasin de métaphores’ è un film d’animation d’art con la regia, musiche e poesie di Paolo Cavallone e l’animazione, dipinti e video editing di Cristiano Morandini.  L’opera, divisa in sei movimenti, è il risultato del confronto con la realtà e con la contingenza storica che ci accoglie. La molteplicità delle percezioni conseguenti al contatto, o collisione, col reale si riflette nella natura caleidoscopica dei sei video realizzati da Paolo Cavallone e Cristiano Morandini. Questo lavoro costituisce un primo esempio di film d’animazione d’arte in cui la distanza fra l’udito, il percepito, il segno visivo e auditivo, è in continua mutazione.

Per esempio, nel primo video, si staglia uno studio sulla percezione, basato sulla sincronizzazione del gesto pittorico e sonoro: un ‘errore’ della retorica cinematografica che perde la sua ridondanza nell’astrazione della sua gestualità. Una novità assoluta, un suono visivo e una pittura sonora in compenetrazione progressiva a creare una riconfigurazione della retorica – e della necessità – nel film d’animazione. A Civita di Bagnoregio (Viterbo) l’opera si potrà vedere nella giornata di sabato 8 luglio. Alle ore 11 e 30 a Palazzo Alemanni per ‘Le differenze (artistiche) s’incontrano’ incontro con Steve Della Casa e Paolo Cavallone & Cristiano Morandini. Alle ore 14, in Sala Medori, per ‘Piccolo Schermo – Proiezioni con l’Artista’ Cavallone e Morandini presentano la loro opera.

Tante le novità per la terza edizione de ‘La Città Incantata’, che vedrà, tra i protagonisti il fumettista e autore Altan (insieme alla celebre Pimpa), il Premio Oscar Dudok de Wit per ‘La Tartaruga Rossa’, Daniel Zezelj realizzatore di ‘Django Unchained’, Lorenzo Ceccotti e molti altri artisti insieme a personalità del mondo della cultura.

‘La Città Incantata’ è promossa dalla Regione Lazio con il Progetto ABC Arte Bellezza Cultura, in collaborazione con Comune di Bagnoregio, Roma Lazio Film Commission, Lazio Innova e con la direzione artistica di Luca Raffaelli. Tre giorni densi di appuntamenti, che si snodano lungo le piazze, i vicoli, i palazzi, le osterie e fin dentro le abitazioni private dello splendido borgo laziale candidato patrimonio UNESCO, che per l’occasione si apre ai visitatori con un ricco programma fatto d’incontri, workshop, proiezioni cinematografiche e di corti, anteprime, mostre ed eventi, con al centro i disegnatori, la loro vita, le loro tecniche, le loro storie professionali, personali e i loro personaggi.

‘La Città Incantata’, accanto all’oggettiva valenza artistica, ha una caratterizzazione solidaristica che, di anno in anno, permette alla manifestazione di distinguersi anche per i risultati ottenuti sul fronte dell’impegno civico. In tale campo si è sempre impegnato direttamente il Comune di Bagnoregio che quest’anno ha deciso di devolvere la cifra frutto dell’accesso all’antico borgo il 7,8 e 9 luglio a favore del restauro del campanile della Chiesa parrocchiale di S. Donato, lesionato dal sisma del 30 ottobre 2016.

La manifestazione è a ingresso gratuito. Si potrà visitare venerdì 7 luglio dalle ore 16 alle 23, sabato 8 luglio dalle ore 10 e 30 alle 23 e 30 e domenica 9 luglio dalle ore 10 e 30 alle 13. Per ogni informazione è possibile consultare il sito www.lacittàincantata.it.

Fonte:

Fonte foto: www.paolocavallone.com

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Abusivismo K.O. con le 5 tappe della legalità firmate da Confesercenti L’Aquila

Gioia Chiostri

VIDEO. Avezzano: degrado e spaccio all’ex clinica Santa Maria, residenti preoccupati

Redazione IMN

Il sindaco e il senatore si incontrano in Comune, Quagliariello: «Sarò l’ambasciatore della Marsica»

Gioia Chiostri