INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

“Nati per Leggere” sbarca a L’Aquila: come promuovere la lettura in famiglia

Avverrà domani mattina, all'interno della Biblioteca Tommasi, regionale, la presentazione del progetto di caratura nazionale "Nati per Leggere". Stimolare la lettura in famiglia, anche con bambini in età prescolare.

Domani, sabato 18 gennaio, alle 10 e 30, a L’Aquila nella Biblioteca Regionale S. Tommasi, sarà presentato – per la prima volta nel capoluogo – il programma nazionale ‘Nati per Leggere (NpL) – Mamma e papa leggete con me!’ .Il vice presidente della Giunta regionale, Emanuele Imprudente, sarà presente all’evento.

L’obiettivo – rivolto ai bimbi in età prescolare – è promuovere la lettura in famiglia. La facilità di apprendimento nell’infanzia è particolarmente accentuato, mentre la lettura, ad opera di un genitore, crea un legame solido con il fanciullo. Npl stimola alla lettura regolare perché ha una positiva influenza sullo sviluppo intellettivo. I promotori dell’iniziativa, nata nel 1999, sono l’Associazione Culturale Pediatri (ACP), l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB), il Centro per la Salute del Bambino Onlus (CSB). NpL è un programma attivo su tutto il territorio nazionale, con circa 800 progetti locali che coinvolgono 2000 comuni italiani. Per la storica Biblioteca Tommasi rappresenta, invece un segnale di continuità del lavoro culturale ed educativo da sempre svolto tra i giovani e non solo, caratterizzato da una serie di attività didattiche. Nei mesi di novembre e dicembre gli alunni delle scuole primarie aquilane hanno visitato la Biblioteca Tommasi. gennaio sarà la volta degli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado D. Alighieri sempre del capoluogo e della Scuola per l’Infanzia Casetta Fantasia. Le scuole possono contattare il Servizio Beni e Attività Culturali, fanno sapere dal Servizio, per una visita alla biblioteca. Npl è frutto di una sinergia tra bibliotecari, genitori, pediatri.

Di seguito il programma: Nadia Guardiano, referente regionale NpL per AIB Abruzzo e bibliotecaria interverrà su: ’20 anni Npl in Italia e in Abruzzo. IL ruolo della comunità per la promozione della lettura a sostegno delle buone pratiche genitoriali; Domenico Cappelluci, pediatra, referente regionale NpL ACP relazionerà su: Neuroscienze dello sviluppo: i benefici della lettura condivisa nei primi 1000 giorni di vita dei bambini; Fiorella Paone, formatrice Volontari NpL dibatterà su: Libri di qualità da 0 a 6 anni, sceglierli e condividerli con i bambini. Infine Martina Corsi, libraia, Stella degli Elfi libreria NPL AQ, disserterà su: NpL a L’Aquila. Una nuova e virtuosa alleanza per la lettura.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano: incidente in centro, coinvolte due auto

Redazione IMN

Il brand marsicano Effell Style alla Fashion Week di Milano

Federica Di Cola e Laura Calì presentano la collezione estate 2020
Redazione IMN

VIDEO. Capistrello cantiere di messa in sicurezza scolastica: Ciciotti fa chiarezza

Alice Pagliaroli