INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

NAS di Pescara: denunciati dirigenti di una ditta che produce conserve vegetali

Nella giornata di venerdì 15 febbraio, il NAS di Pescara ha condotto una serie di controlli coordinati con altri reparti speciali dell’Arma dei Carabinieri.

Al termine degli accertamenti, i militari della tutela salute abruzzesi, in collaborazione coi carabinieri del gruppo forestale di Chieti, hanno segnalato all’Autorità Sanitaria e Amministrativa i responsabili di una ditta dedita alla produzione di conserve vegetali, i quali sono accusati di avere utilizzato acqua di pozzo, non controllata analiticamente senza le previste evidenze in h.a.c.c.p., per la produzione di conserve vegetali in salamoia e di aver omesso di rimuovere carenze igienico sanitarie e strutturali del laboratorio.

Il Dirigente del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Asl Lanciano-Vasto-Chieti, intervenuto su segnalazione dei Carabinieri, ha disposto immediata sospensione dell’attività produttiva, nonché il blocco e il divieto di commercializzazione di 19.000 confezioni di conserve.

Il valore del provvedimento, comprensivo delle attrezzature e dei prodotti posti sotto sequestro, ammonta a oltre un milione e mezzo di euro.

Fonte NAS Pescara

Foto di Il Martino

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Venduta la Farmacia comunale ad Avezzano, Aratari: «Per il Comune era spesa ingiustificata»

Kristin Santucci

Altro rogo di intensità a Tagliacozzo: nuovo sforzo da parte di pompieri e volontari

Maurizio Di Cintio

Avezzano, il Consiglio comunale dice sì al bilancio consolidato del 2017: 15 voti favorevoli

Gioia Chiostri