INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Nas, controlli sotto il vischio: beccati anche dipendenti senza pass

Blitz dei carabinieri specializzati in pasticcerie e pescherie d'Abruzzo durante le feste.

Con l’approssimarsi delle festività di fine anno, i Carabinieri del NAS di Pescara hanno eseguito verifiche ispettive in diverse imprese alimentari della Regione Abruzzo. In particolare sono state sottoposte a controllo panetterie, pasticcerie e pescherie sia in attività di vicinato, che nella grande distribuzione organizzata.

A Pescara nel corso dei controlli in aree mercatali, i NAS hanno rilevato carenze nelle procedure di autocontrollo e rintracciabilità adottate per prodotti ittici e inadeguatezze nel protocollo anticovid. Inoltre carenze di cartelli indicanti le norme di comportamento da tenere per mitigare i rischi di diffusione del contagio e la capienza massima consentita contemporaneamente. Un operatore, inoltre, è risultato essere privo di green pass, motivo per il quale è stato sanzionato amministrativamente unitalente ad datore di lavoro, quest’ultimo per omesso controllo.

In Provincia di Teramo, l’attività di una pasticceria è stata sospesa dall’Autorità Competente per le gravi carenze igienico sanitarie rilevate e per le inadeguatezze gestionali di materia di autocontrollo aziendale. In ulteriori due pasticcerie sono state contestate sanzioni amministrative per le carenze nei protocolli anticovid.

In Provincia di Chieti, in tre pasticcerie, i NAS, di concerto con l’Autorità Competente, hanno sottoposto a blocco sanitario 50 panettoni e circa 400 kg di alimenti vari, in particolare prodotti dolciari da forno, poiché carenti delle informazioni utili alla loro rintracciabilità. In uno degli esercizi ispezionati, i militari hanno documentato gravi carenze igienico sanitarie e strutturali per le quali è stata disposta l’immediata sospensione dell’attività.

Inoltre, a tre dipendenti e al datore di lavoro sono state contestate le violazioni amministrative poiché presenti sul luogo di lavoro sebbene senza green pass, in quanto non conseguito e per l’omesso controllo.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Picco di somministrazioni: ieri superate 619 mila dosi

57 mila prime dosi, oltre quota 520 mila i richiami
Redazione IMN

Animali d’affezione e Coronavirus: ecco cosa stabilisce il Ministero

Grandi e piccini possono trarre benefici dall'avere un animale da compagnia in casa, soprattutto in ...
Redazione IMN

Bper Banca, all’Aquila riapre la sede in centro storico

Il 19 luglio, a distanza di dodici anni dal sisma e dopo importanti lavori di restauro, torna ...
Redazione IMN