INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

“Museo Ottocento”, Garavaglia: “Carta in più per Abruzzo”

Sgarbi: "Restituisce a Italia una storia parzialmente dimenticata"

“Sono stato davvero colpito dalla bellezza di queste opere e di questo museo. Ora sarà importante promuovere questa grande collezione che credo avrà un’importanza notevole non solo per Pescara, ma per tutto il Centro Italia”.

Sono le parole del ministro del Turismo Massimo Garavaglia che oggi ha visitato a Pescara il “Museo dell’Ottocento”, accompagnato dal sindaco della città adriatica Carlo Masci e dal critico d’arte Vittorio Sgarbi.

“L’Abruzzo che è in forte rilancio sul fronte turistico – ha aggiunto il ministro – avrà da oggi una carta in più da giocare”.

Un patrimonio culturale “che è un unicum – ha sottolineato il sindaco Masci – Parliamo di opere dell’800 napoletano di grande valore e per questo ringraziamo i coniugi Di Persio. Pescara corona un sogno e da oggi chi verrà qui potrà ammirare queste opere che rappresentano per noi un orgoglio”.

Visibilmente emozionato Venceslao Di Persio, l’imprenditore e collezionista abruzzese che con la moglie Rosanna Pallotta ha ristrutturato l’edificio e creato la Fondazione Di Persio-Pallotta per consentire l’allestimento della mostra.

È stato lui ad accompagnare gli ospiti nella visita al Museo dell’800: “Credo che sia un grande regalo per la città di Pescara. Ho apprezzato molto la presenza del ministro qui. Vittorio Sgarbi seguiva da tempo questo mio percorso e già conosceva queste opere. Per me oggi è una grande giornata”.

“È una donazione dal punto di vista etico alla cultura italiana, al di là del fatto che sia un Museo privato – ha detto Sgarbi – Parliamo di opere e di una quantità di artisti che aprono uno spaccato nella conoscenza nell’arte italiana che era fino ad oggi imperfetta. C’è la possibilità oggi di far conoscere artisti e opere d’arte che erano sottostimati. Questo Museo restituisce all’Italia una storia parzialmente dimenticata. Si accresce così la conoscenza e si fa in modo che l’Ottocento venga integrato nella storia dell’arte italiana con un Museo specifico”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

La “Magia del Natale” arriva nella Casa Famiglia San Gregorio

Una campagna pensata per rendere speciale il periodo delle festività natalizie di bambini e ragazzi ...
Redazione IMN

Coronavirus: riunione operativa a Roseto

Se la situazione resta stabile lunedì potrebbero riaprire le scuole. Nel frattempo si stanno ...
Redazione IMN

L’Aquila, Forza Italia: “Mannetti colora le strade”

Morelli: "Assessora Mannetti continua a deliziarci con un'altra cervellotica e incomprensibile ...
Redazione IMN