INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Morte Sara Sforza, D’Eramo: “Giustizia immediata”

Vari esponenti politici si sono espressi in queste ore, dopo il tragico accadimento avvenuto sulla strada. Anche Luigi D'Eramo (Lega) pigia il tasto dell'immediatezza della risposta dello Stato. "Non è possibile restare inermi".

Referendum, D'Eramo: «Pd e 5 Stelle interessati solo alle poltrone»

Sono ore d’angoscia. Di rabbia. Ore che vagano in cerca di una risposta e di un perché. “L’assurda morte di Sara Sforza merita risposte ferme e immediate da parte dello Stato”. Lo dice il coordinatore della Lega Abruzzo, Luigi D’Eramo, dopo aver appreso della sconvolgente tragedia avvenuta sulla Tiburtina qualche giorno fa.

“Sono ore di assurda angoscia e dolore per tutta la comunità regionale – dice D’Eramo – per una tragedia che lascia attoniti. Nonostante l’incredulità per quanto accaduto alla povera Sara, non è possibile rimanere inermi: se esistono profili di presunta illegalità, per di più nei confronti di soggetti che hanno già avuto precedenti in tal senso, è assolutamente doveroso prendere provvedimenti immediati, con il massimo della inflessibilità”.

La Lega ribadisce il rispetto per il lavoro della Magistratura, ma anche “la ferma e inossidabile condanna per ogni forma possibile di mancato rispetto per la legge. A maggior ragione quando ciò diventa causa di morte per una giovane ragazza, piena di energia e di speranza nel futuro”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Il WWF mette in sicurezza i pozzi pericolosi per l’orso

Redazione IMN

Tensione Cam-Luco dei Marsi, altro buco nell’acqua a Tagliacozzo: sindaci, dipendenti e stampa tornano a casa senza soluzione

Gioia Chiostri

VIDEO. Turismo, misure per danni Covid-19

Mauro Febbo: "Situazione preoccupante, disdette per estate".
Redazione IMN