INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Morino, chiusa la prenotazione di legna per uso civico

Il sindaco: "Un successo. Abbiamo quasi triplicato il numero di domande pervenute lo scorso anno"

“La prenotazione della legna di uso civico per la stagione 2020 da parte dei cittadini è stato un successo”, questo il primo commento del Sindaco di Morino Roberto D’Amico.
“Praticamente abbiamo quasi triplicato il numero di domande pervenute lo scorso anno – esordisce il Sindaco -. È un segnale molto incoraggiante che vuole significare che si è lavorato bene e che i miei cittadini hanno apprezzato l’iniziativa che il Comune di Morino, per il tramite della società partecipata A.S.T. srl (Azienda per lo Sviluppo del Territorio), sta portando avanti.
E’ evidente che la consegna della legna direttamente a casa, ad un costo fissato e calmierato, tagliata secondo l’utilizzo (stufa o camino), ha suscitato il giusto interesse”.

“Come già ho avuto modo di dire, è un motivo di orgoglio per noi la collaborazione con la nostra società partecipata A.S.T. srl per la gestione e valorizzazione del nostro patrimonio boschivo – dice Roberto D’Amico -. Siamo l’unica esperienza regionale in tal senso, e penso anche a livello nazionale, tanto è vero che abbiamo ricevuto molteplici richieste di informazioni per spiegare il nostro progetto”.

“Stiamo gettando le basi per un progetto più ampio che ha come obiettivo la crescita economico-sociale del nostro territorio – – continua il sindaco di Morino Roberto D’Amico -. Sono in fase conclusiva alcune progettualità interessanti che stanno riscuotendo attenzione da parte di altri territori, ma anche da parte di Autorità di livello nazionale.
Siamo consapevoli che non possiamo rimanere fermi e attendere finanziamenti e contributi nazionali e regionali, che sono sempre di meno, e che spesso non premiano la bontà del progetto e la virtuosità nell’amministrare.
Come amministrazione comunale abbiamo fatto una scelta – conclude il sindaco di Morino Roberto D’Amico- abbiamo puntato ad una forte sintonia e collaborazione per sviluppare idee e progetti con le nostre società partecipate del Gruppo SEGEN HOLDING, l’AST srl appunto e la SEGEN SpA, la nostra partecipata del ciclo dei rifiuti, ai vertici già da anni del panorama regionale di settore. E devo dire che la scelta è risultata azzeccata, perché il lavoro fatto con serietà, condivisione e spirito di solidarietà reciproca alla fina paga sempre”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano: arrivano nuovi contatori Open Meter

Saranno sostituiti circa 24mila contatori
Redazione IMN

Coronavirus, Giovagnorio:«La persona positiva al test sta bene»

Le precisazioni del primo cittadino di Tagliacozzo. «La famiglia è in quarantena volontaria benchè ...
Redazione IMN

D’Alessandro: “Mandare subito gli ispettori in Abruzzo”

Il deputato di Itala Viva scrive al Ministro alla Salute italiano. "Il Governo ha il dovere di ...
Redazione IMN