INFO MEDIA NEWS
Servizi video VIDEO

Morì per evitare un capriolo sulla ex strada regionale 82 del Liri

Oltre un milione di risarcimento, famiglia Di Fabio fa causa a Regione

Una vita spezzata a soli 32 anni mentre era in sella alla sua amata Ducati: Marco Di Fabio, di Civita d’Antino, stava percorrendo la ex strada regionale 82 del Liri quel 26 agosto del 2017 quando, per evitare un capriolo, si è schiantato contro il guard rail, spegnendosi a pochi passi da casa.

Una tragedia che ha scosso l’intera comunità e 4 anni dopo i genitori, la sorella e il fratello di Marco tornano a chiedere giustizia. La famiglia, attraverso i propri legali Leonardo e Luca Casciere, hanno fatto causa alla Regione Abruzzo, chiedendo un risarcimento complessivo che supera il milione di euro.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Elezioni Avezzano: le mosse del M5S

Eligi: "Dare seguito al programma elettorale di 3 anni fa"
Redazione IMN

Intervista a Martorelli e Pellegrini

Intervista a Martorelli e Pellegrini a Pomeriggio Live
Redazione IMN

Celano, niente da fare: la Sant passa 2-1

Ancora una sconfitta per gli uomini di Celli: i teramani sbancano il Piccone
Redazione IMN