INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Minaccia di morte il fratello dopo una lite

Una 56enne di Trasacco deve rispondere del reato di minacce aggravate

Una donna di 56 anni, originaria di Trasacco, è dovuta comparire ieri davanti al giudice Paolo Lepidi per rispondere del reato di minacce aggravate nei confronti del fratello 65enne.

I fatti risalgono al febbraio del 2018, quando, una sera, l’uomo si trovava a cena in un’abitazione privata di Celano, insieme ad altre persone, tra cui l’imputata, difesa dall’avvocato Mario Del Pretaro. La donna, a causa di un litigio scatenatosi per futili motivi, avrebbe minacciato di morte il fratello, brandendo un coltello. L’uomo intimorito, sarebbe quindi fuggito via insieme alla sua compagna.

La vittima è costituita parte civile tramite l’avvocato Domenico Quadrato.

All’udienza di ieri il giudice Lepidi ha ascoltato le deposizioni del fratello della donna e della propria compagna.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Coronavirus: 41 nuovi casi in Abruzzo

41 positivi su 579 tamponi eseguiti. 20 contagi in provincia dell'Aquila
Redazione IMN

Lanciano, blitz all’alba della Polizia: arrestato 46enne incensurato

Accusato di fabbricazione e detenzione abusiva di armi, anche da guerra. Sequestrati dagli agenti ...
Redazione IMN

PNALM, collaborazione con Enel per biodiversità

La collaborazione fra il Parco e l’ENEL sta favorendo la biodiversità del Lago di Barrea
Redazione IMN