INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Miele in Abruzzo: crolla la produzione

L’allarme di Coldiretti: «Situazione grave in tutta Italia»

8 milioni in meno all’agricoltura abruzzese

La produzione di miele in Abruzzo è praticamente dimezzata rispetto al 2018. È quanto emerge da una analisi di Coldiretti Abruzzo in occasione dell’arrivo di una nuova ondata di maltempo che ha segnato tutta Italia in un 2019 ricco di eventi meteorologici estremi. «L’annata 2019 – sottolinea Coldiretti Abruzzo – sta prospettandosi come la più critica e problematica di sempre a causa dell’andamento climatico anomalo. Al caldo e siccità nei primi mesi primaverili sono seguite copiose precipitazioni, unite ad un significativo calo termico per buona parte del mese di maggio che hanno compromesso le fioriture mentre nell’estate bollente si sono verificate violente ondate di maltempo. In Abruzzo il calo della produzione supera il 50%, ma la situazione è grave in tutta Italia».

La produzione nazionale di miele risulterà ben al di sotto dei 23,3 milioni di chili del 2018 mentre le importazioni nei primi mesi del 2019 sono risultate pari a 9,7 milioni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

“Frantoi aperti in Valle Roveto” rinviata a dicembre

Il rinvio si è reso necessario a causa delle instabili e avverse condizioni meteo
Redazione IMN

VIDEO. 3 giorni di prove pre-collaudo per gli impianti di Campo Imperatore: poi tempi ministeriali

Kristin Santucci

Pellegrinaggio a Pietrelcina: in viaggio con l’Unitalsi

Ottobre a Pietrelcina. L'Unitalsi di Avezzano organizza il pellegrinaggio. Ecco come prenotarsi.
Redazione IMN