INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Meteo: da Capodanno maltempo fino alla befana

Le temperature ancora molto basse al Nordovest favoriranno la caduta della neve ancora in pianura

Dal primo giorno dell’anno l’Italia verrà raggiunta da un vortice ciclonico che piloterà un’intensa perturbazione atlantica.

Il fronte perturbato, alimentato da aria fredda polare e sospinto da venti di Libeccio e Scirocco, impatterà dapprima sulle regioni settentrionali e tirreniche e da sabato sul resto d’Italia.

Le temperature ancora molto basse al Nordovest favoriranno la caduta della neve ancora in pianura, come sul Piemonte e sulla Lombardia, ma i fiocchi potrebbero imbiancare nuovamente anche le coste liguri del savonese grazie alla Tramontana scura.

Il team del sito iLMeteo.it avvisa che il giorno di San Silvestro vedrà nel pomeriggio l’avanzare di una perturbazione con piogge o locali temporali sulla Toscana settentrionale, altre piogge continueranno a bagnare le coste campane e quelle calabresi tirreniche.

A Capodanno la perturbazione investirà rapidamente tutto il Nord, la Toscana, il Lazio e la Sardegna occidentale.

Nevicate diffuse su tutto il Piemonte, su gran parte della Lombardia, sul piacentino, sul parmense, sui rilievi liguri a bassissima quota, fioccate possibili fin sulle coste del savonese, miste a pioggia su vicentino e veronese.

Neve copiosa sull’arco alpino e piogge sul resto delle regioni interessate.

Sabato 2 il maltempo colpirà anche il Sud, soprattutto Campania, Sicilia orientale e settori ionici, solo in serata anche la Puglia. Continuerà a nevicare sul Piemonte e su tutto l’arco alpino e inoltre sulla dorsale appenninica (sopra i 1000m).

Domenica 3 la perturbazione abbandonerà lentamente l’Italia, ma pioverà ancora sul Triveneto e su gran parte del Centro-Sud.

Non ci sono buone notizie neppure per la prossima settimana, il giorno peggiore sarà quello della Befana.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Il Capistrello non sa più vincere: Colangelo saluta

Granata ancora sconfitti a Spoltore, il presidente saluta: «Vedute differenti per la gestione del ...
Redazione IMN

Coronavirus: nuovo caso a Sante Marie

La Asl sta ricostruendo la rete dei contatti
Redazione IMN

Parlano gli sconfitti, Legnini (Centro-sinistra): «Ringrazio tutti, noi ripartiamo da qui con responsabilità»

Redazione IMN