INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Mercato Avezzano, oggi gli ambulanti sono tornati in centro

Le bancarelle del tradizionale mercato del sabato si sono trasferite dalla zona nord al centro città. Passerotti: «Riprende un servizio importante per la città, pensato nella nuova allocazione centrale, frutto dell’impegno della gestione commissariale e della concertazione con tutti, operatori e consumatori».

Mercato Avezzano

Dopo mesi di lockdown, ad Avezzano è tornato il tradizionale mercato del sabato, da oggi in centro.

Una lunga battaglia che ha visto scendere in campo ambulanti, rappresentanti di categoria, amministratori e i cittadini e che oggi, si è conclusa, con lo spostamento del mercato dalla zona nord cittadina, l’area ricompresa tra Via Kolbe, Piazza Nardelli e Via Cavalieri di Vittorio Veneto, a Piazza Torlonia.

Questa mattina gli ambulanti sono arrivati e si sono posizionati ai loro posti. Stand distanziati nel rispetto del distanziamento sociale, imposto dalle norme governative, per via del Coronavirus. Molta l’affluenza.

«Sono andato a vedere il mercato questa mattina in quanto sapevo che c’era molta attesa. Ho fatto il giro dei banchi e comprato anche qualcosa che mi mancava e non riuscivo ad acquistare durante la settimana.
Gli operatori, le persone e le famiglie presenti, insieme anche ad alcuni amministratori ed ex Sindaci, hanno tutti commentato positivamente la ripresa del mercato settimanale e mi attendevano in piazza per una simbolica inaugurazione», queste le parole del Commissario Prefettizio della città di Avezzano, Mauro Passerotti.

Il Commissario ha definito la categoria degli ambulanti una di quelle maggiormente danneggiata dal periodo di emergenza e di fermo totale del lavoro. Ed ha posto l’attenzione anche sul commercio fisso, intorno al mercato e al centro della città, che ha espresso una particolare soddisfazione per la ripresa e il trasferimento dalla zona nord a Piazza Torlonia.

«Riprende un altro servizio importante per la città, pensato nella nuova allocazione centrale, frutto dell’impegno della gestione commissariale e della concertazione con tutti operatori e consumatori per lunghi e numerosi incontri e riunioni. Il rispetto delle regole appare osservato in gran parte. Anche la viabilità sembra non averne risentito grandemente. Naturalmente con il comandante della polizia locale, con gli Uffici e con gli operatori saremo pronti ad eventuali miglioramenti», continua Passerotti.

«Comunque la nuova allocazione appare rispondere alle esigenze prefissate. Ho visto con piacere specie in piazza Torlonia tanti cittadini socializzare. Qualcuno che passeggiava nei giardini con bambini, altri seduti sulle panchine a godersi lo spettacolo e tanti ancora a fare acquisti al mercato in maniera disciplinata.

Ed ha concluso rivolgendo un ringraziamento a tutti per la sensibilità, agli Uffici, anch’essi presenti in strada, e agli uomini e alle donne della Polizia locale.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Coronavirus: accordo a Camera, solo 350 deputati in Aula

Garantita la proporzionalita' fra i gruppi e il plenum della maggioranza assoluta dei componenti
Redazione IMN

Emergenza sociale, Romano (Iv): “Da Biondi no iniziative”

"Non si rileva da parte del Sindaco Biondi nessuna iniziativa o proposito che affronti le numerose ...
Redazione IMN

Digitale, all’Abruzzo 1,8 milioni per tablet, pc e connessioni

Ripartiti i fondi del ‘Decreto Ristori’, 193 gli Istituti finanziati
Redazione IMN