INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

McKeown: «Addobbare in anticipo la casa rende felici»

Secondo lo psicologo luci e palline colorate fanno bene all’umore

La tradizione vuole che sia il giorno dell’immacolata, l’8 dicembre, a dare il via agli addobbi natalizi, ma negli ultimi anni si tende ad addobbare case e negozi sempre prima.
Manca ancora un po’ al natale e già le vetrine sono decorate a festa e fuori i negozi brillano di lucine colorate.
Secondo uno studio scientifico chi decora la casa in anticipo è più felice perché l’atmosfera natalizia rievoca ricordi felici dell’infanzia e fa benissimo all’umore.
Lo psicologo Steve Mckeown valuta positivamente il bisogno di decorare la casa con addobbi natalizi in anticipo e dichiara: «In un mondo pieno di stress e di ansia la gente associa ciò che è correlato al Natale alla felicità, evocando forti sentimenti legati all’infanzia. Le decorazioni sono semplicemente un’ancora alle emozioni e all’eccitamento di quando eravamo bambini».
Per la scienza chi decora la casa in anticipo è più felice ma la tradizione sembra avere la meglio.
La maggior parte delle persone che abbiamo intervistato hanno dichiarato di aspettare l’immacolata per “fare l’albero”, e voi come la pensate?

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Avezzano show ad Agnone, 4 gol contro le critiche: la vittoria vale il terzo posto

Redazione IMN

Playoff Prima Categoria, Celano: col Villa Mattoni è 2-2

Castellani fermati in casa dal Villa Mattoni. Ritorno nel vibratiano domenica prossima
Redazione IMN

Agricoltura, Programma di Sviluppo Rurale: al via i progetti di microfiliera

Alice Pagliaroli