INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Maxi sequestro di anabolizzanti e stimolanti sessuali: denunciati 7 personal trainer

Circa 50mila compresse di anabolizzanti, centinaia di bustine per la disfunzione erettile, decine di fiale ad azione psicotropa, tutte di provenienza extra Ue, sono state sequestrate dai carabinieri del Nas di Pescara che hanno denunciato sette persone. L’operazione, cui hanno partecipato le compagnie di Pescara, Ortona e Giulianova e il Nucleo cinofili di Chieti, è scattata alle prime luci del giorno: sono stati eseguiti sette decreti di perquisizione emessi dalla procura della Repubblica di Chieti nei confronti di due donne e cinque uomini. Il sequestro di oggi, il più importante degli ultimi tempi, ha inferto un duro colpo al traffico di sostanze dopanti e anabolizzanti radicatosi in Abruzzo.
I sette sono indagati, a vario titolo, di commercio illegale di sostanze dopanti e anabolizzanti, nonché detenzione illecita di farmaci contenenti principio attivo stupefacente. Durante le indagini, i carabinieri del Nas, diretti dal maggiore Domenico Candelli, hanno documentato cessioni illecite di farmaci dopanti e sequestrato decine di confezioni di farmaci contenenti sostanze proibite dal Codice Mondiale Antidoping. Durante le perquisizioni di oggi è stato trovato e posto sotto sequestro nelle abitazioni degli indagati, un’ingente quantitatà di farmaci dopanti e anabolizzanti, oltre a materiale informatico che verrà analizzato dagli inquirenti.

 

 

Fonte AGI

Foto di https://www.quotidianolacitta.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Cade da un lucernario della LFoundry: grave operaio siciliano, in prognosi riservata

Gioia Chiostri

Regione Abruzzo, 38 le domande finanziate dagli interventi regionali per ‘Vita indipendente’

Redazione IMN

Tasse Sisma, l’Emendamento a firma di D’Alfonso in Senato

Redazione IMN