INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV VIDEO

Maturità: le emozioni prima dell’esame, poi ci sarà la vita

Ad attendere i ragazzi, all'uscita, i genitori, le mamme, gli amici di sempre, i compagni di 5 anni spesi sui libri. Ma anche tanta incertezza. Sicuramente il dramma del Covid-19 ha segnato i volti e le emozioni dei maturandi di quest'anno, che comunque mantengono alto lo spirito e il sorriso, sotto il velo protettivo delle mascherine.

Ultimo giro di boa delle scuole superiori, prima di affondare i denti nel domani. Sarà quel che sarà, ma intanto gli occhi degli studenti in attesa dell’esame finale, incontrati al di fuori degli Istituti di Avezzano, raccontano mesi difficili, mesi di pomeriggi chiusi in casa, in attesa che il vaccino aprisse la strada a tempi migliori.

Ora siamo in zona bianca, l’estate è alle porte e manca solo un ultimo gradino per quella che viene definita come “la libertà” dai banchi di scuola: bisognerà sostenere il maxi orale da 60 minuti di orologio davanti alla Commissione designata e poi il gioco sarà fatto.

Nelle interviste il ricordo dell’ultimo anno e le speranze per la vita che verrà, speriamo sempre meno graffiata dal virus.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ciclismo, la Tirreno Adriatico torna in Abruzzo

Arrivo in salita a Prati di Tivo
Redazione IMN

Naiadi Pescara: nuova gestione per un anno

Liris: "I nuovi gestori hanno accettato con orgoglio l’affidamento e si sono detti pronti a mettere ...
Redazione IMN

Da domani la Biblioteca del Consiglio regionale d’Abruzzo porterà il nome e il ricordo di Giuseppe Bolino

Redazione IMN