INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Ex Arssa, il Comune apre la procedura d’appalto

Parla il presidente della Commissione Urbanistica Presutti: "La riqualificazione di quei pezzi di storia è più vicina". Si passa alla fase 2. Resta invariata la mission di "dare vita al parco urbano più grande d’Abruzzo attraverso il progetto di interconnessione del complesso ex Arssa con piazza Torlonia, l’ex Omni, il castello Orsini e la Collegiata di San Bartolomeo".

Scatta la procedura per assegnare i lavori di riqualificazione dei pezzi pregiati del complesso ex Arssa finanziati dal Masterplan (4 milioni 700 mila euro), ovvero, il palazzo del principe Torlonia e i due granai: il Comune ha aperto la porta alle “manifestazioni di interesse” delle imprese interessate a essere invitate alla procedura negoziata per l’affidamento dell’intervento di restyling. Il termine ultimo per avanzare le candidature, non vincolanti per l’Ente, è fissato alle ore 13 del 20 settembre.

Acquisite le candidature per la gara il Comune passerà alla fase due, l’individuazione delle imprese attraverso sorteggio pubblico (massimo 20 se le richieste saranno superiori) che si contenderanno l’appalto tramite il ribasso d’asta.

“La partita della riqualificazione dei pezzi pregiati del complesso ex Arssa, uno dei fiori all’occhiello della prima amministrazione Di Pangrazio, entra nel vivo”, afferma il presidente della commissione urbanistica, Gianluca Presutti, “confidiamo nella nuova governance della Regione, ente proprietario, affinché inserisca l’operazione restyling delle altre strutture nei nuovi fondi europei del 2021-2027”. L’intervento di riqualificazione del palazzo del Principe e dei due Granai -con tempo di esecuzione dei lavori fissato in 570 giorni, naturali e consecutivi a partire dalla data di consegna- è parte integrante dell’ambizioso progetto del programma di mandato del sindaco, Gianni Di Pangrazio: dar vita al parco urbano più grande d’Abruzzo attraverso il progetto di interconnessione del complesso ex Arssa con piazza Torlonia, l’ex Omni, il castello Orsini e la Collegiata di San Bartolomeo.

Ora, comunque, si parte con il progetto targato Masterplan per il restyling del complesso ex Arssa: le imprese interessate possono presentare la manifestazioni d’interesse escluvivamente sulla piattaforma appalti dell’Ente: https://avezzano-appalti.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Paolucci: cresce debito accumulato per la sanità

“Ai 93 milioni di disavanzo si aggiungono i problemi per aver assunto con le modalità interinali il ...
Redazione IMN

Pulmino Asd Aielli per raddoppiare corse scuolabus

Il sindaco: "Solo a scopo precauzionale per favorire il distanziamento"
Redazione IMN

Tagliacozzo, notte azzurra ma… scatta anche la denuncia

Stanotte, verso le 3, i Carabinieri della Compagnia sono dovuti intervenire per qualche tifoso ...
Gioia Chiostri