INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Marsica: impennata dei contagi, Ospedale pieno

Secondo fonti certe, la zona grigia e il reparto di Malattie Infettive dell'Ospedale civile sono saturi. Nelle ultime 24 ore, registrati 105 casi nella Marsica, ad Avezzano 53. Il bollettino del giorno di Pasqua raccende la preoccupazione. Tra i 105 positivi, anche sospetti di variante.

Gli ultimi dati aggiornati a ieri, evidenziano una situazione aggravata nella zona marsicana d’Abruzzo, a livello di contagi e di pressione ospedaliera. L’Ospedale di Avezzano è pieno: pieno il reparto di Malattie infettive, satura anche la zona grigia del nosocomio. Solo nelle ultime 24 ore, sono stati registrati 105 casi di contagio nella Marsica. 53 solamente nella città di Avezzano.

Ieri, il bollettino diramato nel giorno della Santa Pasqua non ha portato con sé la serenità di una rinascita. 9 casi in più sono stati registrati nella città di Celano, 5 a Tagliacozzo e 8 a Magliano de’ Marsi. 4 a Carsoli, San Benedetto dei Marsi e a Balsorano.

C’è da dire, però, che alcuni (non tutti) dei 29 referti dei tamponi antigienici positivi che sono stati effettuati nelle giornate del 31 marzo e del 1 aprile – sulla base di uno screening gratuito organizzato dall’Amministrazione comunale di Avezzano rivolta alla popolazione cittadina – sono stati caricati su piattaforma Asl e fanno parte degli oltre 50 casi registrati in città in un solo giorno.

Tra i 105 soggetti positivi rilevati in area Marsica, sono stati individuati anche dei sospetti casi di variante. L’ultima parola, per la conferma della presenza delle varianti, spetterà allo Zooprofilattico di Teramo, che sta analizzando i tamponi sospetti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Il “Galileo Galilei” al primo posto fra gli istituti tecnici in provincia

I dati Eduscopio premiano l'istituto avezzanese
Redazione IMN

Paolucci: “Marsilio smetta di fare l’irresponsabile e governi”

Il capogruppo dem: "Governi al posto di gettarlo nel caos e nell’incertezza”
Redazione IMN

Sulmona, “Situazione dei contagi stabile”

L'appello del primo cittadino: "Invito tutti i cittadini a scaricare l'App Immuni".
Redazione IMN