INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Mario Babbo presenta il suo piano strategico

Il candidato sindaco Mario Babbo presenta il suo programma di mandato ed invita i cittadini alla discussione domani 27 luglio nel Comune di Avezzano

Babbo è il primo candidato sindaco di Avezzano

“Ci presentiamo alla città come portatori di chiarezza e concretezza, desiderosi di cambiare marcia all’amministrazione senza per questo dover mortificare le competenze proprie della macchina amministrativa con il peso delle ingerenze, decisi a lavorare per Avezzano facendo rete e non subendo diktat”, così inizia la sua dichiarazione, il candidato sindaco Mario Babbo, in un comunicato stampa.

“Il patto fiduciario tra politica e cittadinanza non è un bene intoccabile e immutabile: troppe volte è stato usurato da una classe politica chiusa nei personalismi e nelle guerre partitiche, insensibile alle istanze della società. Il nostro progetto nasce ben prima del commissariamento prefettizio del Comune. Nasce sull’onda di una demotivazione e di uno scetticismo palpabili a seguito dell’ultima esperienza amministrativa, ma si nutre delle energie fresche e degli entusiasmi travolgenti di cui è piena la società civile. Sono state proprio le tante persone che hanno creduto in noi a convincere alcuni partiti ad appoggiare il nostro progetto civico.

Il CoVid ha solo diluito la campagna di ascolto che avevamo avviato già da un anno con lo strumento della abnegazione e della umiltà, doti indispensabili per ogni candidato sindaco. Una campagna di ascolto che adesso abbiamo ripreso con tutte le liste presenti e che non sarà incentrata solo sui problemi di Avezzano – che conosciamo tutti – ma sulle potenzialità e sulle idee di Avezzano.

Il nostro programma di mandato diventerà, se ci verrà accordata la fiducia di guidare la città, un vero e proprio Piano Strategico per la città di Avezzano, un documento che sarà aperto, trasformabile, adattabile alle esigenze e alle risposte che ci verranno trasmesse in cammino. Uno strumento di programmazione che sarà animato dalle visioni di lungo periodo senza tralasciare le immantinenze, che servirà a dare contezza al cittadino del rispetto degli impegni presi, ma che aiuti anche il loro coinvolgimento e li responsabilizzi.

Il nostro non è un libro dei sogni, buono solo in campagna elettorale, ma il sogno di un libro da scrivere insieme. Ecco i nostri punti, i volti di Avezzano che vorremmo tracciare con voi: Avezzano Città della Progettazione e Programmazione; Avezzano Città dei Servizi; Avezzano città della Sostenibilità; Avezzano città dei Diritti; Avezzano Città della Condivisione; Avezzano Città della Trasparenza; Avezzano Città Sicura; Avezzano Città Sportiva; Avezzano Città “Illuminata”; Avezzano Città del Futuro; Avezzano Città della Fiducia.”

“Vi aspettiamo – conclude- domani 27 luglio alle 11.30 presso la sala conferenze del Comune di Avezzano per contribuire a questo progetto e implementare la discussione, credendo fortemente che un cittadino informato è un cittadino libero”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Al via ‘Sei giornate in cerca d’autore’, il Festival che fonde lettere e attualità

Kristin Santucci

VIDEO. Proroga dei Tribunali minori d’Abruzzo fino al 2021: un punto di partenza?

Kristin Santucci

Domenica a Celano i candidati del PD alle europee

All’auditorium Fermi incontro con Franco Roberti e Leila Kechoud
Redazione IMN